Roma Sparita - Piazza Epiro Roma Sparita - Piazza Epiro

Piazza Epiro


Descrizione: Piazza Epiro
Anno: Anni ’50
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Alessandro Castellotti

11 Responses

  1. Loredana Diana ha detto:

    Grazia Beccaceci
    Fotografata da via Satrico

    Marco Di Girolamo
    Manca totalmente un palazzo salendo per Via Pandosia.

    Emanuele Zirilli
    i due grandi palazzi che attualmente sono ad angolo tra piazza Epiro e Via Pandosia furono costruiti verso il 1955, abbattendo alcuni villinii

    Alessandra Mei
    La ricordo così, quando andavo a fare la spesa con la mia mamma….e poi andavo a scuola dalle suore del Preziosissimo Sangue!

    Stefano Monacelli
    Increbidile….piazza epiro…io sono nato a via satrico…che foto spettacolare..

    Antonio Marsili
    Per noi nati a Via Gallia vedere queste foto è qualcosa di eccezionale….Se ne avete postatele pure, grazie! :))

    Antonio Marsili
    Mio padre racconta che Via Gallia era tutti villini, come alcuni dei quali esistono ancora anche nelle vie traverse.

    Maurizio Tonelli
    io abitavo a via siria e piazza epiro me la ricordo quando andavo alle medie alla confalonieri ;;

    Giuseppe Forcucci
    che ricordi!!!! io ho vissuto per 60 anni a piazza Epiro 12. dal 1941.

    Stefania Baricchia
    Questa foto è straordinaria…

    Maria Barbera
    piazza epiro,teatro della mia vita,che emozione!

    • Emanuele Clementi ha detto:

      Questa foto la fotografai molti anni orsono da un libro del 1942 “Roma e i suoi rioni” , se non ricordo male.. La foto risale quindi a prima del 1942, negli anni immediatamente successivi la guerra venne eretta la struttura in tubi innocenti che resistette fino all’avvento del nuovo orripilante mercato nel 2005.

  2. Fabrizio ha detto:

    I binari che si vedono, erano quelli della mitica linea 4 (Via Eleonora Duse – Porta Latina). Ora il 4 è bus e ha numero 360!

  3. Mai vista senza il mercato

  4. su Facebook ha detto:

    Prima del mercato

  5. su Facebook ha detto:

    Miles Gi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *