Roma Sparita - Santa Agnese

Santa Agnese


Descrizione: Basilica di Santa Agnese fuori le mura

Anno: (?)
Fonte: (?)
Aggiunta da Roma Sparita

1 Response

  1. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Paolo De Matthaeis
    la chiesa che è in foto – si chiama: Complesso monumentale di S.Agnese fuori le nelle foto – dove appare il mausoleo -Costanza è la figlia di
    Costantino e quel posto è il suo mausoleo – appunto Mausoleo di Costanza baci!!

    Paolo De Matthaeis
    non è stato dedicato… c’è dentro il suo sarcofago fidate – ci suono tutti i weekend da circa 20anni

    Orazio Guandalini ‎
    ..al mio matrimonio un bravo tastierista.. suonò anche dei pezzi dei Beatles…Yesterday.. e dei Procolarum a whiter shade of pale…un’acustista fantastica..non sapevi. da dove..uscissero quelle note..

    Marco Campagna
    si il mausoleo non è dedicato ad una santa, ma a Costanza: è grosso modo coevo del mausoleo di tor pignattara (che era dedicato infatti a S. Elena, madre di Costantino) quindi quarto secolo.

    Elena Nencini
    si,ma sorge su un antico luogo dedicato a riti di fertilità ::))

    Stefania Caracci
    E’ la chiesa dedicata alla santa che dà il nome alla protagonista di Doppia Esposizione…quante ricerche intorno e nel quartiere, che fascino… 29 marzo 2010 alle ore 19.35 · Mi piaceAntonietta Calfapietra è sempre un piacere vedere le foto

    Paolo De Matthaeis
    elena.. quali riti di fertlità? C’è un cimitero sotto al mausoleo.. lungo fino a portapia disposto su tre piani di catacombe.Ribadisco… Costanza non è mai stata investita ufficialmente Santa – fu sepolta li perche c’era una grande basilica e fu accostata alle spoglie di Agnese ed Emerenziana per guadagnarsi il paradiso :-)))

    Elena Nencini
    Si è vero, sotto c’è la necropoli pagana, poi cristiana, ma mi ricordo di avere studiato su qlc libro il fatto che fosse dedicato ai riti di fertilità. Andrò a spulciare i miei libri ::))

    Bruno della Lucilla
    Le strisce pedonali (zebre) se ricordo bene furono fatte intorno al 1961-62.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *