Via in Selci

Via in Selci


Descrizione: Via in Selci all’incrocio con la scomparsa via Graziosa. Siamo nei pressi della stazione della metro B Cavour
Anno: 18 ottobre 1884
Fotografo: (?)
Fonte: Da ‘Il fondo fotografico del Piano Regolatore di Roma del 1883’. Gangemi editore
Aggiunte da Fabio Costa

4 Responses

  1. Dell’esistenza di via Graziosa me ne parlava mio padre perchè i sui nonni: Domenico Baldoni e Celeste Rinversi avevano proprio lì un negozio di mescita di vino. Nonno Domenico era soprannominato er Bicchierino.

  2. Avatar Flavio Raiano ha detto:

    non ho conosciuto mio nonno, ma mio padre nato a Napoli, mi diceva che era di Roma, ma non sapeva di dove. la prima cosa che ho fatto, quando sono venuta a vivere a Roma, sono andata a via Petroselli chiedendo l.atto di nascita di mio nonno e con mia sorpresa risultava nato in via Graziosa nel 1883. si chiamava Magliocchetti Romeo e suo padre Augusto, la mamma Maddalena Bottini (i miei bisnonni)è bello ritrovare le proprie radici!

  3. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Sergio Indrio 
    Via in Selci dice la targa, dietro la Metro B Cavour, quindi, nel rione Monti. Ma lo stesso non riesco a a visualizzare…

    Claudio Colaiacomo 
    Secondo me il punto e’ esattamente questo:
    maps.google.it/maps?hl=it&rlz=1T4GZAZ_itIT357IT357&q=via+in+selci+roma&um=1&ie=UTF-8&hq&hnear=Via+in+Selci%2C+00184+Roma&gl=it&ei=HfOGS8DyLI6M_Abe-ui_Dw&sa=X&oi=geocode_result&ct=image&resnum=1&ved=0CAsQ8gEwAA
    il palazzo alto della foto e’ lo stesso che si vede in google. stesso cornicione.
    Non solo e’ anche l’unico punto della via In Selci modera con curva a sinistra

    Luisa Aresu 
    si credo che sia la curva di via cavour che incrocia via lanza e da cui parte via in selci….completamente irriconoscibile

    Fabio Costa 
    Sembra proprio fatta dall’attuale largo Visconti Venosta (dove c’è la metro Cavour). IL palazzo che si vede in fondo dovrebbe essere quello che fa angolo tra via Urbana e piazza della Suburra.

  4. Avatar Massimo ha detto:

    Infatti il palazzo visualizzato sull’angolo a sinistra e quello dove attualmente c’è il bar Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *