Piazza Santa Maria Consolatrice

Piazza Santa Maria Consolatrice


Descrizione: Casal Bertone – Piazza Santa Maria Consolatrice
Anno: fine anni ’50
Fotografo: (?)
Fonte: Mostra Fotografica per il 50° della Parrocchia S.Maria Consolatrice (1995)
Aggiunta da Gerardo D’Andreta

3 Responses

  1. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Armando Narini
     Ma da che angolazione è stata fatta questa foto?La via che si vede di fronte qual’è?

    Sonia Borgognoni 
    quella che si vede è la via del mercato, via cesare ricotti, in fondo lascuola elementare. mancano i palazzi a destra. diciamo che potrebbe essere stata fatta dal sagrato della chiesa

    Sabrina Vignolini 
    E ancora non c’era la pizzeria del mitico Franco!

    Stefano Abballe
     Chissà se il bar era già del sor Elvio..poi divenuto “la voglia” ora “Anduja”

    Laura Suozzo 
    Grande la Pizza di Franco!!! Unica !! e il caffe de Severini??

    Luigi Gino Gonnella 
    incredibile che foto!! e dove c’era il Bar poi c’è stato “Moroni”, il fornaio.. e ora il mobilificio…

    Laura Suozzo Moroni
    …si me lo ricordo bene!

    Laura Vitale
     il bar è rimasto li per parecchi anni ancora e moroni c’era già sono le serrande sull’angolo e a seguire sulla destra

    Guirita Campana 
    @luigi ora non c’è più neanche il mobilificio,c’è una banca,aperta da pochi mesi

    Maria Cappello
     Che bella! Irriconoscibile! :)

    Angelica Viola
     la mia casalba da piccola grande!!

    Aurora Rossi 
    Il bar era già di Elvio il mio amato papà e l’anduia era la trattoria del marchigiano ossia: Armando mio nonno!

    Silvia Pierandrei
     il bar di nonno…Ti Voglio Bene Nonno!!!

    Silvia Pierandrei ‎
    @luigi gino gonnella: il Bar di Elvio (mio nonno) c’è stato fino all’estate del 1989, quando poi è andato in pensione. Il fornaio Moroni era all’angolo (come ti ha detto Laura), poi diventato mobilificio…ora non c’è più neanche il mobilificio bensì una banca…
     ‎@ stefano abballe: solo da poco l’Anduja si è allargata e ha incorporato le mura del bar di mio nonno. Precisamente l’Anduja ha preso il posto della paninoteca “La Voglia”, che a sua volta aveva preso il posto del circolo di Salvatore che aveva sostituito la trattoria del mio bisnonno Armando (noto nel quartiere come “il Marchigiano”. Pensa che quando l’Anduja fece i lavori, sul muro venne fuori l’affresco che avevano fatto al mio bisnonno mentre serviva ai tavoli…

    Sonia Borgognoni 
    da qualche mese non mangiamo più la pizza di franco, che si è ritirato…al suo posto un egiziano che ce la mette tutta, ma non è la stessa cosa, purtroppo!

    Nadia Passarani 
    è vero…la pizza bianca poi era fantastica…non ne ho mangiata mai più così bbbona…sigh

  2. Avatar Maurizio rossi ha detto:

    E pensare che ho vissuto li 50 anni…nel lontano 1992 ho costituito il primo comitato di quartiere…..per cercare di migliorare ila nostra zona, vedere q foto.l.e solo che un bel ricordo

  3. Avatar Maurizio ha detto:

    Bellissimo leggere queste cose, questi nomi che conosco benissimo. Chi non ricorda Moroni, Elvio, Franco. Nomi diventati nomi di luoghi e non il “il Bar, il Panificio,la Pizzerai”, dove sono rimasti i nostri bellissimi ricordi,che comunque ci sono sempre anche se quei luoghi non ci sono più.
    Io c’ero!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *