Piazza Vittorio

Piazza Vittorio


Descrizione: Chiesa di Sant’Eusebio a Piazza Vittorio , benedizione degli animali per la festa di Sant’Antonio. Carretto a vino.
Anno: 1928
Fotografo:(?)
Fonte: “Roma,la Capitale-Immagini di cento anni” Armando Ravaglioli-2 volumi-Edizione del Banco di Roma 1971
Aggiunta da Carlo Galeazzi

6 Responses

  1. Avatar Carlo Galeazzi ha detto:

    LA BBENEDIZZIONE DE LE BBESTIE.

    Se faceva, e sse fa incora pe’ li paesi, a li 17 de gennaro, festa de Sant’Antonio.

    A Roma se fa a la cchiesa de Sant’Antonio a Ssanta Maria Maggiore.

    Ar tempo der papa, tutti li padroni che cciaveveno carozze e ccavalli, muli e ssomari, li

    portaveno a ffa’ bbenedì’ tutti impimpinati attaccati a quattro, a ssei, e infino a dicidotto, parije,

    come l’attaccate de Piombini e dde Doria, ch’ereno un piacere a vvedelle.

    La ppiù mmejo attaccata però era quella der principe Piombini.

    Er su’ cocchiere, un certo Peppe Regazzini, portava dicidotto parije de cavalli, ossia trentasei

    cavalli, e li guidava come si fussi stata una parija sola.

    Er papa ce mannava tutti li cavalli de Palazzo, e ttutta la cavalleria pontificia in arme e bbagajo.

    Puro li pompieri quer giorno faceveno festa granne in der quartiere: e ppoi puro loro portaveno

    le machine a Sant’Antonio protettore de loro, a ffalle bbenedì’.

    E mmentre er prete ’stava fôra de la cchiesa a bbenedì’ ccavalli, muli, somari, bbôvi, pecore,

    porchi, capre, eccetra, eccetra, er chìrico nun faceva a ttempo a riccoje e a mmette drento a la

    bbussola tutti li quadrini che li padroni de le bbestie j’offriveno pe’ Sant’Antonio che quer giorno

    arimediava bbene forte.

    E giacchè pparlamo de bbestie e dde bbenedizzione, me so’ aricordato de divve che a Roma

    anche a le bbestie, come se fa ppe’ li regazzini, je se mette intorno a la testa er pelo der tasso pe’

    ttieneje lontano er malocchio.

    Giggi Zanazzo – Usi costumi e pregiudizi del popolo di Roma (1908)

  2. Avatar su Facebook ha detto:

    la battuta sarebbe scontata 🤪

  3. Avatar su Facebook ha detto:

    Ancora oggi per la Festa di Sant’Antonio si benedicono gli animali

  4. Avatar su Facebook ha detto:

    Cristiana Sgarbossa

  5. Avatar su Facebook ha detto:

    La benedizione degli animali un tempo era impartita davanti alla chiesa di S.Antonio Abate in Via Carlo Alberto. Belli, son.713 – Er discisette gennaro:

    Sem’iti a visità Santa Pressede,
    e doppo a Sammartino, e doppo a vede
    a benedì le gubbie a Sant’Antonio.

    Er prete era quer pezzo de demonio
    de don Pangrazzio e stava in cotta in piede
    a aspettà co’ l’asperge che la fede
    je portassi le bestie ar mercimonio.

    Porchi, somari, pecore, cavalli
    s’ainaveno tutti in una turma
    pieni de fiocchi bianchi e rossi e gialli.

    E don Pangrazzio, facenno una toppa
    De quadrini, strillava a quella ciurma:
    “Fijji, la carità nun è mai troppa”.

  6. Avatar su Facebook ha detto:

    La chiesa di S Eusebio è dietro il carretto. Al posto del negozio di mobili c’è ora una moschea, sanzionata la settimana scorsa per inadempienze amministrative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *