Ponte Sant'Angelo Ponte Sant'Angelo

Ponte Sant’Angelo


Descrizione: Ponte Sant’Angelo. Una piena del Tevere
Anno: 2 dicembre 1900 o 15 febbraio 1915
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Alessandro Castellotti

1 Response

  1. Loredana Diana ha detto:

    Francesco Fornaciari 
    poveri angioletti…

    Daniela Astolfi 
    impressionante!

    Nikolas De Giorgio
    Paura….pensa i ricoverati del Santo Spirito!!!!!!!

    Corrado Pisano
    e si sono lamentati della piena del 2008

    Maria Luigia Cavinato 
    Già il 2008: niente a confronto con il passato..nel 1915 la piena raggiunse i 16.08 metri di altezza all’idrometro di Ripetta!!! e non fu l’evento più catastrofico…

    Maria Luigia Cavinato 
    Non risulta dagli annali una piena di quel livello nel 1892…

    Alessandro Castellotti ‎
    16 marzo 1892 altezza all’idrometro di Ripetta 13.9 metri!

    Marco De Berardinis 
    Per fortuna che c’erano già i muraglioni, altrimenti danni ingentissimi e centinaia di morti.

    Diana Festa
     spaventosa!!

    Ignazio Provenzano ‎…10 dicembre 1846 (16,25 m), 28 dicembre 1870 (17,22 m), 2 dicembre 1900 (16,17 m), 15 febbraio 1915 (16,08 m), 17 dicembre 1937 (16,90 m).26 febbraio 2010 alle ore 14.39 · Mi piaceIgnazio Provenzano ‎…non c’è il 1892…forse 1870…1900..1915…1937 mi sembra troppo vecchia la foto…

    Roberto Pagani 
    La scelta e’ tra 1900 e 1915.Infatti il Ponte e’ gia’ stato modificato alle estremita’ con le arcate ricostruite come le tre centrali.C’e’,tra l’altro,anche il grosso edificio tra Castello e Palazzo di Giustizia,demolito negli anni trenta per la Casa Madre dei Mutilati.

    Maria Luisa Gervasi 
    ‎…ma se i questa foto l’acqua era a quel livello, l’isola Tiberina? *_* ….era sommersa…?!

    Giuseppe De Panfilis 
    Credo sia l’onda di piena del 1900!

    Roberto Cottini 
    Con l’acqua fin lasù, l’isola era “quasi” sommersa… Per fortuna, anche se non si nota, l’isola è piuttosto alta rispetto al livello normale del fiume. Ma le grandi “spiagge” non lo fanno notare. 
    Pensate che innondazione doveva essere quella che ha portato la Barcaccia fino a Trinità dei Monti!

    Piola Fenix 
    Raccontaci meglio la storia della Barcaccia… :)

    Emanuele Giovanni Luigi Borserini
     io ne ho vista una di piena del tevere e già mi spaventava…ma questa… arg…bella la battuta della barcaccia!

    Giuliana Mattarelli 
    Questa “piena” la dedico al Circolo Canottieri Lazio”ragazzi , prima, era peggio…!!!in particolare a Ubaldo e a Stefano Marconi

    Francesco Rizzo 
    c-a-s-p-i-t-a

    Giorgio Metalli 
    La “barcaccia” realizzata dal Bernini nel 1627 con il figlio Gian Lorenzo, forse ispirata dalla presenza di un barcone portato li dalla piena del 1698! Per 29 anni il relitto era rimasto in piazza di Spagna?
    Più o meno come accade oggi con le macchine abbandonate…

    Fabio Mariano 
    Prima della ristrutturazione seicentesca del ponte colle robuste balaustrate del Bernini, durante i ricorrenti Giubilei questo era l’unico accesso al Vaticano; le migliaia di pellegrini si affollavano per le benedizioni, i parapetti si sfondavano e molti cadevano a fiume.11 agosto 2010 alle ore 16.45 · Mi piace ·  1Luca Mancini Sta foto è molto impressionante

    Gaio Caligola 
    pensa quanti sorci sono montati sul ponte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *