Via del Banco di Santo Spirito


Descrizione: Casa Bonadies in via del Banco di Santo Spirito con affaccio su Piazza di Ponte, l’attuale Piazza di Ponte Sant’Angelo.
Anno: (?)
Fotografo: (?)
Fonte: ICCD
Aggiunta da Roma Sparita

4 Responses

  1. Sabrina Di Sante ha detto:

    “Casa Bonadies è in via del Banco di S. Spirito; si tratta di un edificio (restaurato nel 1940) di tre piani sormontati da una loggia; al piano terreno la casa ingloba un portico medioevale costituito da tra colonne di granito e capitelli ionici medioevali, tutto costruito con elementi di spoglio provenienti da edifici antichi, tra cui uno splendido resto di cornicione romano. I Bonadies appartenevano a un’antica famiglia del Rione Ponte: molti di essi ricoprirono importanti carche capitoline e nel sec. XII uno di loro fu cardinale”.
    dal sito www.medioevo.roma.it

  2. Loredana Diana ha detto:

    Italia Quadri 
    non l’ho mai sentita piazza di ponte nei pressi di via dei coronari.forse è piazza di panico?

    Carlo Grossi ‎
    @Italia-Piazza di Ponte era l’attuale piazza di Ponte S. Angelo.

  3. Loredana Diana ha detto:

    Enrico Berardi 
    edificio del 1480 circa. Con l’altana murata

    Stefano Celestri 
    piazza di Ponte è dove c’è la chiesa di San Salvatore in Lauro?

    Marco Filzi 
    Questo palazzo, ora un po’ modificato nell’aspetto (non c’è più il balcone) dovrebbe essere quello che sta tra via del Banco di Santo Spirito (a sinistra) e via Paola (a destra).

    Giancarlo Romani
     è al su angolo ce via de bancho Santo Spirito a sinistra via di panico

    Piccionetti Stefano
     Lì c’era la casa de Mastro Titta er Boia de Roma!!! na brava persona all’epoca ,a modo suo!! fù er primo pensionato de Roma dar vaticano.Davanti c’è ponte s Angelo, il primo ponte a Roma dove venne istituito il senso unico alternato x la tanta folla che lo attraversava, in seguito ar fatto che: li muli d’un cardinale imbizzariti fecero stage de pellegrini che s’affollavano sur ponte pe annà a vede er papà.
    Sulla piazza e sul ponte venivano esposte le teste mozzate de i condannati a morte ,per far vedere che a Roma c’era er rispetto della legge!!! se diceva che: c’erano più teste a ponte che cocommeri al mercato!!!

  4. Loredana Diana ha detto:

    Annalisa Silvestri
     http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode&q=Via+Del+Banco+Di+S.+Spirito%2C+Roma&sll=41.442726%2C12.392578&sspn=23.022634%2C39.331055&ie=UTF8&hq&hnear=Via+del+Banco+di+Santo+Spirito%2C+00186+Roma%2C+Lazio&ll=41.901453%2C12.466564&spn=0%2C0.002401&t=h&z=19&layer=c&cbll=41.901226%2C12.466504&panoid=ybjvLgB2PVtJCUt43oe4UQ&cbp=12%2C228.69%2C%2C0%2C-17.32

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.