Piazza di Ponte Sant'Angelo

Piazza di Ponte Sant’Angelo


Descrizione: Palazzo Altoviti (non più esistente) in Piazza di Ponte Sant’Angelo (allora Piazza di Ponte). Fabbrica di birra
Anno: Fine ‘800
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Roma Sparita

1 Response

  1. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Giampaolo Virga Musica
     si intravedono anche le balaustre adiacenti al ponte che ne costituivano la continuazione, oggi perdute…

    Roberto Cottini 
    Purtroppo i Piemontesi, appoggiati da Garibaldi, hanno distrutto tutte le sponde del Tevere per costruire i lungotevere! Con la scusa che avrebbero evitato inondazioni! In realtà volevano “sfregiare” Roma!

    Marco Ricciardi 
    che Roma è ed era bella lo sappiamo, non è che per ogni palazzo buttato giù è perchè qualcuno voleva sfregiare Roma, oggi il sottopasso sul lungotevere è utile, domani forse qualcuno dirà che hanno sfregiato il lungotevere, non facciamo confusione.

    Gianfilippo Guadagno 
    Non è vero i “lungotevere” sono stati fatti dopo e comunque Roma soffriva delle piene del tevere

    Amarilde Fiordiligi da Campobello
    Palazzo Altoviti apparteneva all’omonima famiglia che già dal XVI secolo si trovava a Roma. Era una famiglia di banchieri di origine fiorentina il cui massimo esponente fu ritratto addirittura da Raffaello e Benvenuto Cellini: Bindo Altovitoviti
    (cliccare qui per il ritratto eseguito da Raffaello: http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/f/f2/Raphael_-_Bindo_Altoviti.jpg
    e qui per quello eseguito da Cellini: http://www.rositour.it/Arte/Cellini%20Benvenuto/Bindo%20Altoviti%20(Boston).jpg)
    Il palazzo aveva una loggia che si affacciava sul fiume e che fu affrescata da Vasari.

    Stefano Rvggero Somogyi 
    voglio ricordarvi che senza muraglioni del lungotevere l’alluvione del 1861 arrivò quasi al primo piano di palazzo serlupi-crescenzi e sfondò il portone della chiesa dei camilliani di piazza della maddalena (ci sono ancora le targhe all’interno del collegio). Altro che sfregio, le mura sono state fatte per impedire questo tipo di episodi.

    ROMA SPARITA 
    Per Stefano:Ed infatti,con quel tipo di muraglioni,la citta’ continuo’ad essere allagata nel 1900 e 1915.Servirono altre opere per impedire le piene.(Roberto)

    Luciano Giovannetti 
    Rione Ponte. Uno dei piu’ belli Rioni di Roma!

    Massimiliano Ricci 
    Grazie per le tue preziose indicazioni. Stamattima ho iniziato la giornata con una seppur breve lettura molto interessante …

    Mare Maggio 
    ok, ma dopo tutte queste disquisizioni, qualcuno ci dice DOVE si trovava questo bellissimo palazzo….??? grazie !

    Rina Cimei
     in questo fabbrica credo abbiano lavorato mia zia Rosina e mio zio cammarota!

    Anna Maria Santoro
     complimenti per i tuoi zii,ma questo palazzo dove era?

    Annalisa Silvestri 
    Mare Maggio, questo palazzo si trovava a Piazza di Ponte Sant’Angelo, ortogonale agli edifici ancora esistenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *