Via Laurentina

Via Laurentina


Descrizione: Via Laurentina – boschetto degli Eucalipti – Santuario della Madonna della Rivelazione alle Tre Fontane
Anno: 1947
Fotografo: (?)
fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Rita Panunzio

6 Responses

  1. Sabrina Di Sante Sabrina Di Sante ha detto:

    Carlo Grossi 
    Qui ve vojo…

    Davide Consolazione
     bella ma…. misteriosa

    Arrigo Rocco 
    Sembra uno degli accessi sulla Laurentina al Santuario dell Tre Fontane. Non è facile

    Silvia D’Angelo 
    Anche a me sembra via Laurentina, gli alberi di eucalipto solo li si vedono così tanti. E se non sbaglio potrebbe essere il luogo dove nel 1947 è apparsa la Madonna a Bruno Cornacchiola. Ora c’è un piccolo Santuario di fronte alle Tre Fontane molto più antico.

    Peter Rite 
    E’ esatto Silvia….e di fronte a quelle persone, dalla parte opposta della strada c’era l’ingresso al complesso abbazile delle Tre Fontane…..che senso di quiete !!

    Silvia D’Angelo 
    Ci vado spesso infatti, sembra un’altro mondo in piena città.

    Rita Rm Panunzio 
    Questa è la via Laurentina dove ora c’è quel grande raccordo con tanti svincoli. Dove c’è quell’ombrellone prima c’era un chiosco di “grattachecche” e la strada sterrata larga è proprio la via laurentina…

    Maro Telina 
    Si, si proprio dove adesso c’è ” l’inferno”

    Gabriele Serrelli 
    No, davvero. Da una stradina con un boschetto siete capaci di individuare la Roma di adesso. Magnifici e bravissimi.
    È un piacere leggervi!!!

    Giuseppe Marrucci 
    è via laurentina a destra c’è la grotta dove è apparsa la madonna, a sinistra allora c’era la scuola elementare delle suore Maria filippini,frequentavo la 4 el.con Isola la figlia di Cornacchiola

    Eugenio Coppola 
    b e l l i s s i m a

    Pietro Santacroce 
    Brava Rita Panunzio: quell’ombrellone è il punto dove poi fu messo il chiosco delle grattacgecche. Si tratta dell’incrocio tra la via Laurentina che si vede e Via delle Tre Fontane. Ho una foto che ritrae quellincrocio periodo 1953/54. Ora provo ad inserirla.

    Stefano Menini 
    oddio.. come era… :)

    Matteo Fortini
    Quel parco lo amo troppo, se c entri sembra un altor mondo incontaminato e puro

  2. Avatar Vincenzo Salvini ha detto:

    Mia madre gestisce il chiosco che ora, prendendo a riferimento la foto, si trova nello spiazzo bianco sulla destra alla fine della montagnetta e che, attualmente, si trova all’inizio del parcheggio sotto il santuario…bellissima immagine. Vorrei chiedere a Rita Panunzio se per caso possiede altre foto del periodo, per ricostruire il contesto storico. Così, senza impegno, Le sarei molto grato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *