Porta Furba Porta Furba

Porta Furba


Descrizione: Porta Furba – Tram STEFER 404 Urbinati in servizio tra Cinecittà e Termini
Anno: 1972
Fotografo: John Bromley
Fonte: Tratta da ebay archivio sconosciuto
Aggiunta da Carlo Galeazzi

6 Responses

  1. Gian Paolo Doretti ha detto:

    rivogliamo il tram!!!

    • Stefano Tassone ha detto:

      Hai proprio ragione. Questa tramvia non andava soppressa, ma mantenuta ed ammodernata, realizzando altresì la metro A su un tracciato distinto anzichè coincidente, cosa che era in origine prevista. In questo modo, la metropolitana si sarebbe sommata alle tramvie anzichè sostituirle, incrementando il patrimonio di infrastrutture su rotaia.

  2. Mario Elia ha detto:

    Bellissima foto. Rivedere il posto dove si è nati e dove si è trascorsa la prima gioventù suscita sempre una grande emozione. Si vede nitido l’Arco Di Porta Furba (da non confondere con l’Arco di Travertino,il quale – composto da una grossa lastra di marmo travertino che ornava un’arcata dell’Acquedotto Claudio – fu abbattuto per permettere il passaggio di Via di Porta Furba,in direzione Tor Pignattara). Nel 1959 qui ho conosciuto Pier Paolo Pasolini,assiduo frequentatore della borgata dell’Acquedotto Felice(sulla destra).
    Una sera d’inverno di 40 anni addietro ,esattamente a destra della curva,con un tremendo temporale in corso,io e il mio amico Piero,seduti comodi e riparati dentro la macchina,abbiamo fermato un pedone per chiedergli dove fosse Via Marcello Mastroianni. Lo abbiamo trattenuto per circa 10 minuti sotto l’acqua e il poveraccio ,che voleva convincerci che quella via  non esistesse, era diventato zuppo come un pulcino. Alla fine gli abbiamo detto ripartendo e schernendolo : <> . Ci ha tirato l’ombrello appresso e ha strillato : <>.

  3. T52 ha detto:

    quel tram mi ricorda gli scolastici dal 66 al 72 – frequentavo le superiori a cinecitta’ e prendevo questo tram tutte le mattine da porta furba (abitavo a torpignattara) a piazza cinecitta’ )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *