Piazza Re di Roma


Descrizione: Piazza Re di Roma
Anno: 1908
Fotografo: fotovideo service
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Alessandro Casadei

19 Responses

  1. IL PALAZZO DOVE SONO NATO, ANCORA NON L’AVEVANO COSTRUITO ?!!

  2. Loredana Diana ha detto:

    Via Appia Nuova e via Aosta, sulla sinistra sinistra la Chiesa di Ognissanti….
    a vederla così sembra immensa

  3. Lucia Prandi ha detto:

    questa è una delle prime foto che trovai su internet tre anni fa quando iniziai ad interessarmi alle foto storiche di Roma….ne avevo viste tante delle zone centrali, anche per motivi di studio e lavoro, ma questa di piazza Re di Roma mi colpì moltissimo….se esiste “Roma Sparita” è merito anche dell’impatto che ebbero su di me foto come questa :)

  4. Loredana Diana ha detto:

    capisco benissimo le tue sensazioni perché le ho avute anch’io, vedendo soprattutto i luoghi come questo, dove sono cresciuta,come non li ha visti nemmeno mio padre…
    non posso che ancora dirvi grazie :)

  5. Marco112 ha detto:

    Pompi non c’era ancora. Chissà come si faceva senza il suo tiramisu!

  6. Loredana Diana ha detto:

    Si hai ragione Marco, via Aosta e’ dall’altra parte :)

  7. Loredana Diana ha detto:

    Giancarlo Colasanti
    Quella caserma in fondo (via Etruria) c’è ancora

    Giuliano Caponi
    lo stradone che va verso l’alto é via albalonga, in fondo la caserma che da su via etruria.la straduzza che da via albalonga va a sinistra fino alla chiesa di ognissanti é via domodossola.

    Alfredo Benedetti
    si vede che in origine via Albalonga doveva diventare un asse viario molto importante per la zona, ora è un po’ più stretta e comunque non ha sfondato nel tempo, impedita dalla presenza della Caserma di via Etruria. Credo che dovesse diventare una via di servizio collaterale all’Appia verso i Castelli

    Francesca Celluprica
    La chiesa a sinistra è Ognissanti con annesso il teatro Don Orione. Chiederò a mio padre, se ricorda, quando ha aperto Pompi ! Dove c’è Amplifon mio nonno aveva la macelleria .

    Giuseppe Distasi
    Al posto della caserma doveva esserci una piazza (piano regolatore Saint Just 1909). Impressionante la campagna tutto intorno…

    Antonio Fatini
    ‎…in ogni caso l’area dell’attuale caserma era occupata dagli stabilimenti cinematografici della Scalera Film (almeno fino all’inizio dei ’50, ma non so da quando… ci ha girato anche Totò!!!)

    Savi Gahan
    é impressionante questa foto!

    Roberto Nespoli
    io sono nato e vissuto vent’anni a via terni! ora vivo a verona, ma adoro roma e le sue foto storiche!

    Anton Maksimilian Kestnovič
    oddio…

    Bruno DiBi
    Sono bellissime quelle “casette” costruite nella rotonda sulla strada!

    Daniele Romagnoli eClaudia SgtPepper Castaldo
    Abito molto vicino a piazza Re di Roma e tutte le mattine la percorro per andare al lavoro, con annesse esclamazioni poco ortodosse (tanto per usare un eufemismo!) causate dal traffico…..qualcuno può ridarmela com’era in questa foto =D???

    Flli Grammaroli Grammaroli
    Qualcuno ha riferito che l’area dell’attuale caserma (ex Zignani) fosse occupatadagli studi cinematografici della Scalera Film almeno fino agli anni ’50…ma non è così! Io sono nato 45 anni fa in via etruria, e mio nonno paterno ha lavorato dal 1940 al 1970 in quella caserma, allora chiamata Direzione di Artiglieria

  8. Alessandro Sessa ha detto:

    scusate ma dov’è via Aosta? L’unica via affluente alla piazza mi sembra proprio via Albalonga

  9. Alessandro Sessa ha detto:

    scusate, una parte dei commenti mi erano nascosti

  10. Roberto Montaudo ha detto:

    Immagine metafisica, se pensiamo a come è adesso…..

  11. Gabriele Petti ha detto:

    La caserma in fondo su via Etruria è la Direzione di Artiglieria, ancora in funzione. La via che fiancheggia la chiesa di Ognissanti in direzione via Etruria è via Tortona che, dopo via Domodossola, diventa via Susa. All’incrocio con via Etruria, in alto, si intravede l’area ad angolo dove 50 anni dopo costruiranno il mio palazzo (via Solunto). Bella ed emozionante. Ciao a tutti.

  12. Gabriele Petti ha detto:

    Stavo pensando. Davanti alla Direzione di artiglieria c’era un grosso pino, caratteristico della zona, tipo l’Alberone di piazza dell’Alberone, appunto. E’ crollato qualche anno fa a seguito di un temporale. Mi domando se non sia quel ciuffetto che si vede. E’ poi ben cresciuto sino a circa 25-30 metri. Pace alla linfa sua.

  13. Sal Arnesano ha detto:

    C’è qualcosa che non va con la data. Abito nell’unico palazzo della piazza che si vede in foto. Se non sbaglio, l’accatastamento dello stesso avvenne nel 1913 (ma può essere che sia stato fatto molto prima). Il problema riguarda la chiesa di Ognissanti, la cui prima pietra fu posata solo nel 1914, essendo poi completata nel 1920… Una svista?

  14. Eugenio Pane ha detto:

    Io sapevo che la foto era del 1918-19. Io ho abitato dal 1961 al 1980 nel palazzo ex Beni Stabili (via Etruria angolo Via Albalonga) che all’epoca ancora non era stato costruito. Quello in fondo a Via Albalonga mio padre l’ha sempre chiamato “Museo dell’Artiglieria” anche se, che io sappia, non è mai stato aperto al pubblico.

  15. Eddi ha detto:

    Mi sembra che la Scalera film occupava l’area fra via Siria, piazza Roselle e via Latina.

  16. Valter ha detto:

    Non può essere del 1909, la foto è come minimo del 1920, la chiesa di Ognissanti fu terminata in quell’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.