Piazza Santa Emerenziana

Piazza Santa Emerenziana


Descrizione: Piazza Santa Emerenziana
Anno: 1954
fotografo: (?)
Fonte: Cartolina
Aggiunta da Petraccone Raffaele

2 Responses

  1. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Antonella AS Roma Pascali 
    ancora non ero nata……meraviglia…

    Ivano Macali 
    E’ la chiesa dove ho fatto Comunione e Cresima nel lontano 1954 (allora i due Sacramenti si prendevano lo stesso giorno).

    Marco D’agostini 
    Sono l’attuale portiere del palazzo da dove è stata scattata questa foto. Da quanto ne so il palazzo è stato terminato di costruire nel 1952. Ora la piazza è completamente cambiata, ma la chiesa di S. Emerenziana è sempre la.

    Eleonora Izzi 
    niente macchine in mezzo a iale eritrea mamma mia che impressione!!!niente 4 fila davanti romoli!!!

    Ivano Macali 
    Negli anni ’50 nel marciapiede centrale di Viale Eritrea c’erano i banchi del mercato.

    Gabriele Cottini 
    si ma mi sembra che i banchi del mercato fossero piu avanti verso via lago di lesina…

    Antonella AS Roma Pascali 
    vi ricordate che a mezzogiorno si sentiva il cannone del gianicolo? e che da piccola sentivo le sirene della pausa degli operai?‎@marco…sopra l’ex bar hawai? che peccato quel bar…

    Marco D’agostini 
    Certo il bar Hawai era un punto fermo nella piazza però è stato venduto ed ora c”è Golden Point, fortuna che la pasticceria Marinari resiste

    Fausto Cetin 
    sono stato battezzato li.

    Antonella AS Roma Pascali 
    marinari deve resistere….li’ c’e’ tutta la mia vita….nascite battesimo matrimonio…funerali……il parco nemorense. viale eritrea, via sirte….ah quanti ricordi nel mio cuore

    Andrea Pirandello Fabi 
    Proprio l’altro ieri sono entrato nella chiesa per vedere il dipinto posto dietro l’altare. Tra i tanti visi ritratti ci sono quelli di Martin Luter King e John Fitjerald Kennedy.

    Marco D’agostini 
    non so dove tu sia adess, ma noi abitanti di viale Libia 5m stiamo conducendo una battaglia contro la società METRO e la circoscrizione, perché dopo i lavori della metro B1 anno scempiato questa piazza in modo orribile, stiamo raccogliendo firme e cerchiamo di farci sentire in Municipio e se serve sui giornali (vedi Corriere della Sera, Leggo) se occorrerà la occuperemo anche ma il verde ce lo debbono ridare

    Maurizio Bonardo 
    Grazie per tutti i ricordi. Andai ad abitare in Via di Trasone (P.za Acilia) alla fine del 1953. La scuola era la Ugo Bartolomei. Il parco il Virgiliano ed ho visto nascere V.le Libia.

    • Avatar Giorgio Rossetti ha detto:

      Per Marco D’Agostini: sto cercando notizie proprio sullo stabile di cui sei (o sei stato) il portiere. Dove o come posso contattarti? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *