Piazzale degli Eroi


Descrizione: Piazzale degli Eroi – Scuola Costanzo Ciano (ora scuola elementare Gian Battista Vico e scuola media Ludovico Ariosto)
Anno: Giugno 1944
Fotografo: Carl Mydans
Fonte: LIFE
Aggiunta da Carlo Galeazzi

10 Responses

  1. Notare come era stato scalpellato via il nome di Costanzo Ciano.
    Successivamente scalpellarono via anche l’aggettivo “Regia”. Adesso è visibile solo la scritta “Scuola Elementare”, per ovvi motivi leggermente decentrata rispetto alle simmetrie del palazzo.

  2. Antonella ha detto:

    Se era giugno del 1944 c’erano gli sfollati, nel 1966 il mio primo giorno di scuola, la prima elementare, in questa scuola Gian Battista Vico e le medie nella Ludovico Ariosto, quanti ricordi….

    • Roberto ha detto:

      Solo ora apprendo tale circostanza e dai panni stesi alle finestre sembra proprio che a quell’epoca ospitasse gli sfollati. Tu come fai a sapere che c’erano gli sfollati? Sai altre notizie?

    • Roberto ha detto:

      In effetti dai panni stesi alle finestre sembra proprio che vi fossero gli sfollati. Come fai a saperlo.

  3. Antonella Simonetti ha detto:

    Anche per me il 1966 primo giorno di scuola alla Gian Battista Vico e le medie nella Ludovico Ariosto, fantastici ricordi!!!

  4. Roberto Vetri ha detto:

    Anno 1954 mio primo anno di scuola elementare maestro Sante Fusella. Ricordo che il centimetro di legno della lunghezza di un metro a fine anno era ridotto a meno della meta’. L’altra meta’ lasciata sulla palma della mani degli alunni indisciplinati come me. Comunque oggi, pur di avere quella eta’, sarei ancora disposto a ridurre la lunghezza del metri di parecchi decimetri.

  5. Paola ha detto:

    Primo giorno di scuola nel 1968, ricordo che ancora si leggeva l’impronta lasciata dalla scritta “regia”. Maestra Livia Lucchi, molto autorevole ma anche dolce e paziente. Quanto tempo…

  6. Leonardo ha detto:

    Ci sono stato dal 1957 al 1962. Sembrava enorme quella piazza e la fontana un piccolo lago !
    Le automobili erano quasi una rarità. In estate, salendo per Via delle Medaglie d’Oro,
    potevi sentire il canto delle cicale e l’odore di resina dei pini.
    Infanzia incantata….senza Internet.

  7. Viviana ha detto:

    Conoscete progettista e anno di costruzione dell’edificio?

    • Germano ha detto:

      Costruito intorno al 1930-1935, tipico stile razionalista dell’epoca ho una foro con mio nonno 20enne, datata appunto 1932 si vede la scuola ancora in costruzione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.