Roma Sparita - Via Aurelia

Via Aurelia

Bivio tra Via Aurelia e la Via della Madonna del Riposo
Descrizione: Bivio tra Via Aurelia e la Via della Madonna del Riposo,con l’ominima chiesetta ed il distrutto,casale annesso
Anno: 1916
Fotografo: Non identificato
Fonte: Tomassetti:La Campagna Romana
Aggiunta da Roberto Pagani

27 Responses

  1. Grande Roberto! Zona nostra…. :)

  2. Abito in via Madonna del Riposo!

  3. Il casale, che era stato costruito da Pio V nel 1566 durante i lavori di ampliamento della chiesa, venne demolito nel 1953 per rendere la strada più larga. [Continua a leggere…]

    • Avatar Giancarlo Giacobbo ha detto:

      Forse ti confondi con il 1963, perché nel 1955 quando mi trasferii dal civico 33 a piazza Irnerio il casale che noi chiamavamo ” la casa rossa” per via del colore dell’intonaco esterno era ancora lì.

  4. L’unica cosa che ha resistito nel tempo e’ la chiesetta!!

  5. All’epoca era aperta campagna, oggi è una delle zone più caotiche e trafficate di Roma… che peccato!

  6. Avatar maurizio ha detto:

    provate a entrarci dentro sembra come per magia che il tempo si sia fermato

  7. Avatar francesco ha detto:

    E’ interessante! E’ un meraviglioso riferimento per tutto il territorio dell’Aurelio.

  8. Avatar Giancarlo ha detto:

    Bei ricordi, sono nato al civico 33

  9. Avatar Giancarlo Giacobbo ha detto:

    Nel seminterrato fino agli anni 60 del 1900 c’è stata la condotta medica.

  10. Avatar Giancarlo Giacobbo ha detto:

    Si era il dott. De Vita che poi abitava all’ultimo piano. Io ero all’interno 5.

  11. Avatar piero bucci ha detto:

    Anch’io sono nato e cresciuto a Piazza Irnerio, al 29, vicino al benzinaio SHELL Dante Papini, e la chiesetta era un punto di riferimento per andare a giocare sui prati lì intorno….andavo a scuola al Bramante ….c’erano solo prati….

  12. Avatar Giancarlo giacobbo ha detto:

    Bei tempi. Ho iniziato le elementari alla Vittorio Alfieri che si trovava in via gozzuti i. Fu poi trasferita in via madonna del Riposo quando costruirono la parrocchia di San Pio V. Successivamente attaccata fu edificata la scuola media Donato Bramante nel 1955/56

  13. Avatar Orsogrigio ha detto:

    Dottor de vita con i figli Antonio vittorio e Francesco con moglie e domestica spagnola
    Era il casale di Sorichetti

    • Avatar Giancarlo Giacobbo ha detto:

      Il dott. De vita abitava all’ultimo piano del civico 33. La condotta medica era nello stesso palazzo, nel piano interrato all’interno 1. Io abitavo al secondo piano e giocavo con Vittorio che era mio coetaneo. Per la cronaca la domestica spagnola si chiamava Manola. Nel casale ci abitava la famiglia Righetti che coltivavano quei terreni. Come mezzo agricolo avevano una jeep Willy residuato di guerra.

  14. Avatar Orsogrigio ha detto:

    Nel settembre del 1948 la via madonna del riposo finiva davanti al palazzaccio!

    • Avatar Giancarlo Giacobbo ha detto:

      Nel 1948, ma anche da prima, via Madonna del riposo arrivava a piazza Carpegna. Il casale del sor Righetti si trovava dove ora c’è piazza San pio V. Fra il casale e il convento delle suore trinitarie c’era una stradina che voltando a sinistra portava alla casa padronale del proprietario di una parte del terreno, mentre andando diritti si arrivava nella vallata dove ora ci passa via gregorioVII, alla base della costruzione dell’opera ciechi di via casale San pio V.

  15. Avatar maurizio ha detto:

    il miracolo di ogni giorno che tra il caos di fuori e la tranquillita’ dentro la chiesetta si soltanto quella porticina

  16. Avatar Fernando ha detto:

    Bello

  17. Avatar Marianna ha detto:

    Salve! Io abito da poco in questa splendida zona e leggervi mi ha portato Per un momento indietro nel tempo a giocare insieme a voi nei campi, grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *