Roma Sparita - Vicolo dell'Atleta

Vicolo dell’Atleta

Vicolo dell'Atleta
Descrizione: Vicolo dell’Atleta
Anno: anni ’70
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Fabrizio Antonelli

3 Responses

  1. In questo vicolo si può osservare un buon esempio di case medievali con colonne e gallerie aperte.
    Prima del 1870 vi era la famosa trattoria di ” Cucciopignolo”.
    Nel 1849 vi fu rinvenuta una copia marmorea dell’ “Apoxiomenos” di Lisippo,ora visibile nei musei vaticani. L’originale in bronzo – come ricordato da Plinio – si trovava nei portici di Agrippa.
    Una volta in zona vi risiedevano moltissimi ebrei e vi si trovava anche una sinagoga antichissima. Il vicolo prima si chiamava Vicolo delle Palme perchè,appunto,le molte palme piantate simboleggiavano la Giudea. Sulla medaglia di Vespasiano era raffigurata una palma con il motto ” Giudea Capta”,a ricordare la conquista della Giudea.

  2. In questo vicolo si può osservare un buon esempio di case medievali con colonne e gallerie aperte.
    Prima del 1870 vi era la famosa trattoria di ” Cucciopignolo”.
    Nel 1849 vi fu rinvenuta una copia marmorea dell’ “Apoxiomenos” di Lisippo,ora visibile nei musei vaticani. L’originale in bronzo – come ricordato da Plinio – si trovava nei portici di Agrippa.
    Una volta in zona vi risiedevano moltissimi ebrei e vi si trovava anche una sinagoga antichissima. Il vicolo prima si chiamava Vicolo delle Palme perchè,appunto,le molte palme piantate simboleggiavano la Giudea. Sulla medaglia di Vespasiano era raffigurata una palma con il motto ” Giudea Capta”,a ricordare la conquista della Giudea.

  3. Avatar carla ha detto:

    il vicolo dell’atleta si trova a trastevere, non a testaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *