Roma Sparita - Porta Pinciana

Porta Pinciana

Porta Pinciana
Descrizione: Porta Pinciana. Palina fermata autobus, spiritosa protesta per l’anticipata chiusura serale delle corse
Anno: 1 Febbraio 1984
Fotografo: (?)
Fonte: archivio.unità
Aggiunta da Carlo Galeazzi

12 Responses

  1. Marina Riccitelli ha detto:

    sono passati 30 anni e grazie all’atac continuiamo ad attaccarci al tram

    • Stefano Tassone ha detto:

      Che l’ATAC non brilli per efficienza, specialmente in tempi recenti, siamo d’accordo, tuttavia va precisato che orari, percorsi e frequenze delle linee non è l’ATAC a deciderle, ma il Comune di Roma, d’intesa con i vari Municipi, tramite l’Agenzia della Mobilità. Se poi una certa linea è di proprietà della Regione Lazio, come ad esempio le ferrovie Roma-Ostia Lido, Roma-Viterbo via Civita Castellana e Roma-Giardinetti, che sono ferrovie regionali ex concesse dallo Stato, in questi casi decide principalmente la Regione stessa. In entrambi i casi, il tutto viene stabilito sulla base di appositi Contratti di Servizio stipulati tra l’ente concedente e la società esercente il servizio, come appunto, in questo esempio, l’ATAC. Naturalmente, quest’ultima può anche proporre propri studi, progetti e simili ma alla fine chi decide sono sempre, appunto, il Comune e/o la Regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *