Roma Sparita - Osteria del Curato

Osteria del Curato

Osteria del Curato
Descrizione: Via Latina altezza Osteria del Curato. Scolari delle scuole rurali al lavoro nella tenuta di Roma Vecchia, sullo sfondo Villa dei Sette Bassi
Anno: Anni 20′
Fotografo: (?)
Fonte: Archivio Fotografico Capitolino – Fondo Agro romano – da Lando Bortolotti “Roma fuori le mura – L’Agro romano da palude a metropoli” Editori Laterza 1988
Aggiunta da Carlo Galeazzi

12 Responses

  1. roberto lanciotti ha detto:

    Potrebbe essere che in quegli anni la via Tuscolana si chiamasse via Latina, tant’è vero che i vecchi frascatani la chiamano ancora così. Comunque “l’osteria del curato”, che ancora esiste ed è tuttora in attività, si trova sulla stessa via a nemmeno 150 metri, e tutta quella zona allora era chiamata “osteria del curato” perché era l’unica costruzione della zona. Nel venti cinecittà non esisteva e, ovviamente nemmeno il G.R.A. Da notare che la via Tuscolana, dopo aver attraversato frascati, prende il nome, attualmente, di via Latina, e ciò mi fa pensare al cambio del nome. Tra l’altro, è bene che si sappia che Mario Elia, detto il “perfido”, è scappato, senza pagare il conto, anche dal ristorante “la cascina”…. e va dicendo che si paga troppo. Faccia di pietra!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *