Ennio Flaiano Archivio - Roma Sparita | Storia e Cultura

Tagged: Ennio Flaiano

84

25 aprile – Festa della liberazione

“Un giorno tu ti sorprenderai quando ti racconteranno quello che si è sofferto in ventun anni di miseria morale. Non vorrai crederci e forse ci rimproverai dicendo: perché non l’avete cacciato prima?… non sappiamo quel che l’avvenire ci riserva. Ma una cosa è certa: che Dio s’è svegliato. Il piffero di Manet suona per te e per noi la dolce canzoncina della Libertà. Suonala in eterno, Piffero!”

Ennio Flaiano, alla figlia appena nata – 25 luglio 1943

0

Welcome in Rome – Ennio Flaiano

Gail è rientrata in albergo dal suo shopping day. Dice che le strade di Roma sono piene di tecnici ed esperti tessili. Le hanno spesso toccato il vestito davanti e di dietro, per esaminare la stoffa, dicendole ogni volta “You bona”. Eppure si tratta di un modesto dacron. Gli italiani devono essere molto indietro nei tessili.
A sera siamo andati a cena a Trastevere, all’aperto, come usano i romani, i quali imbandiscono mense non solo sui marciapiedi, ma sulle stesse strade.