Musei Archives - Roma Sparita | Visite culturali

Category: Musei

0

Museo Pietro Canonica

Scultore di fama internazionale, appassionato di musica e compositore egli stesso, Pietro Canonica si forma nella Torino di fine ottocento, per poi soggiornare a lungo presso le corti d’Europa dove l’aristocrazia gli commissiona ritratti...

0

Il Museo degli Strumenti Musicali

Il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali sorge in una zona della Capitale di grande importanza storica e archeologica.
A breve distanza dalla Basilica di San Giovanni in Laterano e dalla Stazione Termini, è pressoché adiacente alla Piazza Santa Croce in Gerusalemme. Circondato da un’area verde su cui si ergono i resti archeologici del Palazzo Imperiale (Sessorio), dell’ Anfiteatro Castrense e del Circo di Eliogabalo, rimane immerso in una atmosfera di silenzio e di pace.

0

Museo Nazionale dell’Alto Medioevo

Inaugurato nel 1967 nel Palazzo delle Scienze all’Eur con l’obiettivo di dotare Roma di un museo archeologico dell’età postclassica e di promuovere la ricerca su un periodo strategico per lo studio della trasformazione del...

0

Museo Nazionale Romano – Crypta Balbi

La Crypta Balbi è un isolato del centro storico di Roma dove sorgeva in antico un vasto portico, la Crypta Balbi, annesso al teatro che Lucio Cornelio Balbo aveva eretto nel 13 a.C. Sul...

0

Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo

La sede del Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo occupa l’edificio che fu costruito tra il 1883 e il 1887 dall’architetto Camillo Pistrucci, su commissione del padre gesuita Massimiliano Massimo, nell’area in cui sorgeva...

0

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

Il Museo Nazionale Etrusco ha sede nella bellissima Villa Giulia, la residenza voluta da Papa Giulio III durante gli anni del suo pontificato, tra il 1550 e il 1555. Per la realizzazione della splendida...

Museo Criminologico 1

Museo criminologico

Papa Leone XIII fece costruire un carcere minorile a via del Gonfalone e il Guardasigilli Rocco nel 1931 lo trasformò in Museo del Crimine, ma fra trasferimenti e lavori di allestimento nella sede finale l’apertura effettiva data al 1975.
Queste lungaggini hanno dato come risultato la perdita di importanti reperti museali, mentre il calo di visitatori e d’interesse nel pubblico hanno procrastinato l’apertura fino al 1994, quando un allestimento finale per contestualizzare i reperti ha dato un aspetto definitivo al Museo.

La facciata della Centrale Montemartini 0

Centrale Montemartini

La centrale termoelettrica Montemartini era stata inaugurata dalla giunta Nathan il 30 giugno 1912: era il primo impianto pubblico di produzione elettrica dell’allora “Azienda elettrica municipale” (oggi Acea). Fu intitolata a Giovanni Montemartini (Montù...

Castel Sant'Angelo 0

Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo

Castel Sant’Angelo, nel suo aspetto multiforme di sito archeologico, di antica fortezza e prigione, ma anche di residenza pontificia rinascimentale ricca di episodi artistici di grande rilievo, può essere considerato un monumento esemplare della...