Visite guidate nel programma di Roma Sparita

Visita guidata

[ AL COMPLETO ] Roma Sparita al Cimitero Acattolico

sabato 29 settembre 2018 - dalle ore 10:30 alle ore 12:30
(Via Caio Cestio, 6 - Roma)

Appuntamento fuori dall’ingresso del cimitero, via Caio Cestio 6
(Presentarsi almeno 10 minuti prima della visita)

Non solo un cimitero, un giardino di emozioni.Pietre tombali e voci intime, poetiche, associate a piccole grandi presenze vegetali.
Percorso letterario che si alimenterà dei classici potenti romantici( Shelley, Keats) e che si estenderà a figure meno note ed ugualmente coinvolgenti(A.Rosselli per esempio), tutto coniugato dal genius vegetale del luogo. (dott. Emiliano Proietti Pannunzi)

Il Cimitero Acattolico di Roma risale almeno al 1716, stando a documentazione che riporta il permesso concesso da Papa Clemente XI, per membri della Corte Stuart in esilio dall’Inghilterra, ad essere sepolti di fronte alla Piramide. Il permesso fu esteso ad altre persone non cattoliche, molte di loro giovani nel compimento del Grand Tour. Oggi come allora, il terreno è a ridosso di due antichi monumenti: la Piramide di Caio Cestio, risalente circa al 12 a.C., e le Mura Aureliane, che fanno da cornice di sfondo al Cimitero.
La tomba più antica e di cui si sono trovate tracce è quella di George Langton, laureatosi ad Oxford. I suoi resti furono trovati durante degli scavi effettuati nel 1929, coperti da una placca a forma di scudo in piombo recante una iscrizione. Il primo nord americano fu sepolto nel 1803 (la diciottenne Ruth McEvers) e nello stesso anno, il Barone Friedrich Wilhelm von Humboldt, ministro della Prussia e residente a Roma, vi seppellì suo figlio Wilhelm di nove anni. Tra il 1738 e il 1822 trovarono sepoltura più di sessanta persone.
Nel 1821 il Papa proibì di effettuare ulteriori sepolture di fronte alla Piramide concedendo però un lotto di terra adiacente intorno al quale fu costruito un muro perimetrale (il “Nuovo Cimitero”). Nel 1824 la Santa Sede permise lo scavo di un fossato di protezione intorno al Cimitero Vecchio.
Il Nuovo Cimitero fu ampliato per ben due volte nel corso del 19° secolo. Il secondo ed ultimo ampliamento del 1894 gli conferì dimensioni e definizione, nella misura che vediamo tutt’oggi. Una cappella fu eretta nel 1898.
Nel 1910, un accordo formale con l’allora Sindaco di Roma, Ernesto Nathan, definì il Cimitero come culturalmente importante e degno perciò di speciali salvaguardie. Nel 1918 fu dichiarato Zona Monumentale d’Interesse Nazionale.

Il costo della visita è:

  • 8 euro per i soci dell’Associazione Roma Sparita
  • 10 euro per chi si associa in questa occasione
  • 8 euro per i minori tra i 13 e i 18 anni
  • gratis per i bambini fino a 12 anni

Il costo del biglietto di ingresso, oltre al contributo per la visita guidata, è:

  • 3 Euro

Il gruppo non supererà le 20 persone. E’ importantissima la puntualità.

Se non verrà raggiunto il numero minimo di 10 iscritti entro le 24 ore precedenti la visita, questa sarà annullata

(Chi si è già iscritto riceverà comunicazione via e-mail)


L’iscrizione all’associazione è obbligatoria per tutti i maggiorenni che vogliono partecipare alle nostre visite guidate.

Si rammenta ai soci di portare sempre con sè la tessera associativa dell'anno in corso. Nel caso in cui sia stata smarrita vi invitiamo a comunicarcelo durante la prenotazione al fine di fornirvi un duplicato.


Prenota questa visita guidata

Cognome *

Nome *

Tel./Cell. *

E-mail *

Totale adulti *

Totale minori di 14 anni *

Osservazioni:

Prenotazione - All'invio della presente richiesta seguirà una mail di Roma Sparita per confermare o meno l'avvenuta prenotazione. Se nella scheda della visita non è indicato diversamente, la quota di partecipazione verrà versata direttamente sul posto alla guida.

Soci Roma Sparita - Per usufruire del prezzo agevolato degli associati, occorre portare con se la Tessera

Disdette - Qualora ci si trovi nelle condizioni di non poter partecipare alla visita il richiedente si impegna a darne comunicazione il prima possibile al fine di permettere a Roma Sparita di attingere alle liste d'attesa.

Ho letto, compreso e accettato le note informative


Privacy - Ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n. 196/2003, La informiamo che i dati personali acquisiti saranno trattati, anche con l'ausilio di strumenti elettronici, direttamente e/o tramite terzi esclusivamente per la predisposizione dell'elenco dei partecipanti al corso in oggetto, per l'addebito contabile relativo alle quote di partecipazione e per l'invio di materiale informativo sulle iniziative di Roma Sparita.

Autorizzo il trattamento dei miei dati personali per finalità connesse alla realizzazione e promozione di eventi organizzati da Roma Sparita



In caso di errore durante l'invio del messaggio, puoi effettuare la richiesta scrivendo a
prenotazioni@romasparita.eu
riportando le informazioni sopra richieste. Grazie.