La tomba di Nerone

Tomba di Nerone


Descrizione: Tomba di Nerone ai primi del 900, quando la Cassia era ancora solo aperta campagna
Anno: Inizio del ‘900
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Claudio Marchetti

6 Responses

  1. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Leonardo Sporoni Gazzola
    Io abito a via Vibio Mariano e negli anni 70 hanno fatto il parco di villa Paladini dove c’è l’ara

    Duccio Pedercini
    Io sono nato al Villaggio dei Cronisti nel ’60, ora abito vicino alla Tomba!!!

    Mirta Varvesi
    anch’io abito proprio lì dietro..peccato che ora non si legga più nulla!!! speriamo che il restauaro che stanno effetuando serva alla sua protezione alla sua valorizzazione!!!

    Andrea Falchetti
    Le finestre di casa mia affacciano proprio su questo monumento….che hanno appena finito di restaurare!

    Stefano Pettinari
    Sono cresciuto in via Lubriano…. la conosco come le mie tasche!! ci passavo davanto tutti i giorni!!

    Andy Madrigali
    Nato a cresciuto a Vibio Mariano, I love Tomba di Nerone

    Karl Schuyler
    ‎*sigh*

    Alessandro Stefanoni
    Ma la tomba in foto non sembra quella di oggi, e’ stata sostituita?

    Mauro Savini
    la mia famiglia e’ qui dai primi 900.Quando via due ponti si chiamava via 25, perche’ c’erano appena 25 case.

    Massimiliano Fabrini no … via due ponti non si chamava Via 25 perche c’erano 25 case, ma perchè nei piani attuativi della bonifica dell’Agro Romano venivano assegnati dei numeri per identificare le strade che attraversavano le zone bonificate (dalla malaria). Cosi, se ricordo bene, via due ponti era Via 25, via di Grottarossa era via 27 e via della Giustiniana era via 29. Sarebbe bello vedere foto della nostra zona (anche la mia famiglia vive qui dal 900) ma mi pare che non ne sia stata pubblicata nessuna .

    Giacomo Rimondi
    sabato mattina c’è stata l’inaugurazione dopo i lavori di risistemazione … vediamo quanto durano!!

    Franco Morettini
    Ma il sarcofago è rotto???, manca la testa di uno dei dioscuri (almeno credo siano tali i due personaggi in alto), poi c’è una cosa che non è stata mai specificata cioè: visto che la scritta è a rovescio rispetto alla cassia di oggi io penso che forse nel I secolo passasse dall’altra parte…o no?

    Cristina Richiardi
    Io abito qui davanti e adoro questo luogo specialmente ora che anche di sera è illuminato!ma qualcuno mi da dire qualcosa sulla tomba a sinistra
    prima del gra?e poi quella specie di sarcofago incrocio via cassia/2 ponti?

  2. Avatar livio ha detto:

    Leggo,forse con ritardo,che qualche famiglia abita a Tomba di Nerone dai primi del 900.Negli anni 50 mio zio materno,il famoso botanico Lino Vaccari,possedeva una villa settecentesca nei paraggi.Ho qualche riferimento del n.cjvico (via Cassia 360) ma,sul posto,non trovo nulla.Probabilmente la villa non c’è più e i numeri civici sono stati cambiati.Qualcuno mi può aiutare a dare più senso a questa mia un pò romantica ricerca? Grazie

  3. Avatar Alfredo Cerreti ha detto:

    Nati e cresciuti in via TOMBA DI NERONE, io (Alfredo Cerreti )e il mio amico Fabio Carussi. nel 74 ,studiavamo alle medie anche il latino. Cercammo cosi di tradurre le frasi incise sulla facciata del mausoleo che guarda la valle dell’ Insugherata. . Salito sul bordo del monumento dettavo a Fabio le lettere che, da vicino, si vedevano meglio . Dopo una traduzione approssimativa ,capivamo che vi erano narrate solo le gesta del proconsole Publio Vibio Mariano e che le dicerie che quel mausoleo non fosse la TOMBA DI NERONE erano fondate ; credo comunque che per tutti noi, nativi di quel tratto di via Cassia, quel sepolcro monumentale rimarra’ per sempre ‘la TOMBA DI NERONE”

  4. Avatar rabbia livio ha detto:

    Per il sign.Savini.Leggo che la sua famiglia risiede nella zona sin dai primi del 900.Come ho già scritto sopra sono alla disperata ricerca della villa settecentesca posseduta da mio zio Lino Vaccari,importantissimo e conosciutissimo botanico (i suoi libri erano di testo nelle medie italiane e spagnole)e il suo erbario è al museo di Firenze.Ho notizie della sua presenza sino al 1952,anno in cui è deceduto.Qualcuno mi può aiutare a soddisfare questa mia curiosità puramente di carattere affettivo?Lei,sign.Salvini,può fare qualche ricerca in famiglia?Le lascio il mio n.telefonico ********* [Numero di telefono cancellato dall’amministratore]

  5. Avatar fabrizio di lelio ha detto:

    alfredo… chi risento .è un patrimonio della zona,fabrizio di lelio..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *