Piazza Epiro Piazza Epiro

Piazza Epiro


Descrizione: Piazza Epiro, il mercato
Anno: 1950 ca
Fotografo: (?)
Fonte: Archivio personale
Aggiunta da Emanuele Clementi

5 Responses

  1. Loredana Diana ha detto:

    Maria Grazia Fels
    Ci abitavo negli anni ’60

    Daniele Klose Turani
    Se non sbaglio ancora non era stata eretta la scuola Confalonieri…

    Alessandro Pala
    precisamente, si vedono i palazzi di via numidia in fondo a sinistra

    Nestor José
    è la stessa foto appesa da “pizza viola”….. stupenda.

    Valeria Santini
    Io andavo al liceo lì a largo Pannonia…o mamma!!!!!!

    Diego Bailetti
    pizza viola… yum!

    Michela Conti
    nooooooooooo già esisteva il mercato????

    Grazia Beccaceci
    Oh piazza Epiro!!!!!

    Gaia de Rinaldo
    ‎:-)))))

    Alessandra Mei
    Piazza Epiro!!!!!Nel 1949 andavo in prima elementare dalle Suore del preziosissimo Sangue e con la mia mamma negli anni ’50 spesso andavo al mercato!

    Michela Tedesco
    la pizza da viola buonissima….

    Giulio Bellucci
    io andavo alle medie alla Confalonieri, negli anni 79/82. Abitando in via Satrico, passavo per il mercato ogni mattina per andare e ogni giorno a pranzo per tornare… al ritorno era di rito comprare un etto di olive verdi dolci per 100 lire e sgranocchiarle rientrando a casa… Bei tempi!!

    Massimo Santacesaria
    se penso a quello scempio di mercato coperto che ci hanno fatto mi viene da piangere…

    Paul Harden
    mammamia! sembra grande il doppio di ora! .. ma quei tempi non c’era pizza viola!sono andato via da piazza epiro quasi dieci anni fa ma ogni volta che passo nelle vicinanze mi rimpinzo.. ci vorrebbe un fan club!

    Monica Spanedda
    E’vero le olive verdi dolci Giulio che mi hai ricordato! e mi ricordo benissimo pure quello che faceva i cartocci basso grasso e pelato ! sì sì sì che bei ricordi .. :-)

    Roberta Elettra
    Di Domenico anch’io andavo alla scuola Confalonieri, allora non erano le scuole medie ma istituto commerciale nel 1957-58.

    Giulio Bellucci
    E il tipo con i baffetti che vendeva aglio e limone e gridava: “Aglio e limone… aglio fresco e limone!!!” Ve lo ricordate? Che tempi ragazzi…

    Emanuele Zirilli
    Bellissimo ricordo, io sono nato a Via Numidia !, nel 1950 avevo 7 anni.Quante partite di calcio sul campo, ove sarà edificata la Confalonieri. ogni tanto su quel campo installavano le giostre ed anche un teatro, il cosìdetto teatro dei Tespi. C’è qualcuno che ricorda i gestori dei banchi del mercato per esempio Maria la roscia o il soldato

    Ira Baglione
    Che bello il mercato di p.zza Epiro ! Elettra anche la mia mamma andava alla Confalonieri proprio in quel periodo…

    Giulio Bellucci
    Io ricordo Carmela, era l’ultimo banco in fondo a sinistra venendo da Via Satrico ed era la “fruttarola” prediletta di mia nonna… Di fronte c’era una signora bionda che vendeva fiori ma non ricordo più il suo nome.

    Roberta Elettra
    Di Domenico Ira Baflioni, chissà se la tua mamma ricorda il vice preside prof. Calabresi e insegnante di ragioneria! Era un bell’uomo alto e con i baffi!

    Pasquale Miranda
    la fontanella in basso a sx c’è sempre stata.

    Emanuele Clementi
    Adesso al suo posto una squallida centrale tecnica nera.. e la rampa di accesso al parcheggio sotterraneo..Che schifo l’hanno ridotta.. Da mesi il 628 (il vecchio 90) passa su via Saturnia perchè una piccola buca sul lato destro (diciamo vicino al Bar di pino) impedisce il passaggio del bus.. Vi rendete conto??

    Eugenio Pacifici
    la piazza, il campo gioventù italiana , quanti ricordi ed io sono ancora qui

    Pasquale Miranda
    beato ta che stai ancora li’

    Claudio Prior
    Nel dopoguerra quante partite di pallone e sassaiole contro quelli dei palazzi dell’INCIS per guadagnare il campo (ante scuola Confalonieri)! Io sono nato nel ’43 nella casa di fronte alla scuola in via B.M. de Mattias (ex via Pannonia). Quanti ricordi!! Piazza Epiro è sempre stata,dopo il mercato, un altro campo di giochi! Grazie a chi ha avuto questa
    meravigliosa idea.

    Mario Campioni
    Mamma mia! Che immagine ho rivisto… dopo cinquant’anni!

    Marco Mariantoni
    piazza epiro………. che ricordi meravigliosi, io abitavo a via mauritania e spesso andavo da mia nonna che si troovava a via iberia. Per non
    parlare di villa Scipioni………. oggi ci porto mia figlia. Per me era ed è il quartiere più bello di ROMA

    Fabrizio Trementini
    MITICAAAAAAAAA

    Marzia Marziluna
    Rossi che bellaaaaaaa sono nata li’ vicino !

    Francesco Kurhajec
    qualcuno conosce il nome di quel genio di architetto che ha progettato il nuovo mercato? E’ una delle cose più brutte e disfunzionali che abbia mai visto

    Andrea Giuliani
    Il nuovo mercato di Piazza Epiro è un’occasione mancata! Anni per rifare il mercato peggio di prima. Poteva essere l’occasione per sperimentare la bioedilizia e la bioarchitettura per una struttura pubblica. Qualche pannello fotovoltaico, materiali ecologici…niente. Container in metallo che per scaldarli d’inverno o rinfrescarli d’estate ci deforesti l’Amazzonia (quanto a CO2 equivalente bruciata). Si poteva lanciare un messaggio di sostenibilità ai cittadini….o lasciare le cose come stavano (per dovere di cronaca va detto che sotto il mercato c’è un parcheggio interrato…l’ennesimo intervento a favore del trasporto privato). Quo usque tandem….prima di
    diventare una capitale europea???

    Antonio Marsili
    Io abito a Porta Metronia da una vita ma devo dire che l’ex mercato era un orrore a dire poco…

    Anna-Lisa De Luca
    I used to shop here with my Zia Lina – Signora Maria had the kiosk for newspapers outside my Nanna’s window Via Numidia 1

    Stefano Monacelli
    La pizza viola quella bianca deliziosa..e le partite al campo della gioventù Italiana, la promozione dell’Epiro…che ricordi..e altri ancora…le partite alla scuola Manzoni…

    Mirella Losavio
    mia madre mi ci portava sempre abitavo a via lusitania e quando andavo alla confalonieri prendevo la pizza avia pandosia….

    Francesco Loreti
    Aò…. Io ce lavoro!

    Cinzia Moriggi
    da via altino a far la spesa con mia mamma !!!!

  2. mauro ha detto:

    ofelia nando e sergio proietti li ricorda qualcuno banane e olive

  3. Paolo.o ha detto:

    Mitica foto di un quartiere che non c’e piu’!
    Abitavo a largo Pannonia vicino la trattoria Romolo e Remo dei fratelli Contini! Andavo a scuola alla Manzoni e era di rito fare colazione al bar di Nando ( solo 1 bicchiere di latte ) oppure fermarsi per fare un panino dai fratelli Corsi! Ricordo anche il forno Todini e piu’ su vicino via Licia l’alimentari Pascucci……
    Mi fermo qui, altrimenti mi esce la lacrima…….. Bye

  4. Lorenzo ha detto:

    Come fare scomparire una piazza e centro di aggregazione popolare. Molto meglio allora degli attuali contenitori di lamiera!!

  5. OBELIX ha detto:

    C’era lo splendore della piazza, la mattina il mercato il pomeriggio la piazza a disposizione dei cittadini, io ci ho transitato quando qualche volta con mio Zio portavo il pesce al mercato molto presto la mattina, oggi è simile a un supermercato anche se è meglio dei banchi singoli di ieri l’altro ! Bene a fatto il comitato a promuovere pannelli di stret Art-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *