Quarticciolo

Quarticciolo


Descrizione: Quarticciolo – Via Ugento, Piazza Oria
Anno: Primavera 1974
Fotografo: Carlo Galeazzi
Fonte: Archivio personale
Aggiunta da Carlo Galeazzi

5 Responses

  1. Avatar Carla Clementini ha detto:

    La gioielleria di mio nonno Balilla!!!!!è bellissima qst foto….potrei chiedervi una cortesia….non è ke potreste mandarmela tramite mail (blaschinalunatica@hotmail.it)?????x me sarebbe un regalo grandissimo…e non solo x me anke x la mia mamma…ke vedendo qst foto aveva le lacrime agli occhi…grazie mille in anticipo…Carla Clementini Castaldi

  2. Avatar Roma Sparita ha detto:

    Ciao Carla, come puoi leggere, questa foto e’ dell’archivio personale di @Carlo Galeazzi quindi dovresti chiederlo a lui e’ un utente molto attivo sia sul sito che sulla nostra pagina facebook. Per trovare il suo nome qui sul sito basta che ti connetti nuovamente come se dovessi commentare (quindi utilizzando il pulsante “fconnect”) poi, sempre nella parte commenti, accanto alla scritta “disqus” c’e’ un’icona di due persone… cliccandoci sopra si aprira’ una finestra di questa community dove troverai il nome di Carlo con cui entrare on contatto. ciao :)

  3. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Marco Simone
    ‎…li infondo la bocciofila “La Sorgente”, Bar Corolla, Cinema Corallo

    Monia Pellegrini
    mio nonno andava a giocare a bocce li…

    Mirko Pozzoni
    il tempo sembra essersi fermato,a grandi linee è ancora così,la farmacia c’è ancora,al posto dell’orefice Balilla c’è uno speedy pizza, e il bocciofilo è ancora li. Mi ricordo che da bambini salivamo sul tetto,per entrare nel campetto dei preti(quando era chiuso)per giocare a calcio…

    Gigio Ace
    sopra il cinema c’era l’arena e sulla dx,sotto il convento c’erano tante baracchette…. me fate venì un magone…

    Stefano Costantini
    MAMMAMIA ER PIDOCCHIETTO SULLO SFONDO… CHE TRA ER PRIMO E ER SECONDO TEMPO SE APRIVA…ME FA’ VENI’ LE LACRIME ALL’OCCHI…E LA PARROCCHIA CON
    L’UNICO PRETE VERO CHE IO ABBIA CONOSCIUTO……DON BRUNO !!!!!….CERTE
    PARTITE A PALLAVOLO NUN FINIVANO MAI LA DENTRO……

    • Avatar Antonio Maria Logani ha detto:

      Ragazzi er magone prenne pure a me. So’ nato ar Primo Lotto, trasudato all’Ottavo Lotto (vedevo ‘a marana dalla loggetta che s’affacciava sur prato de fave verso Tor Sapienza e er Conveto lassù), poi seconno Lotto.
      Comunque Quarticciolo l’ho descritto a foto come l’ho vissuto nel mio romanzo.
      Er Corallo, Piazza Oria e lì, er Barone che vinceva sempre a Nizza.
      Quarticciolo mon amour, ma vie!

  4. Avatar Mauro Conti ha detto:

    A rivedere queste foto davvero ti prende un nodo alla gola! Sarà che ormai questo… è un effetto collaterale del tempo che passa!!! Però che bello rivivere certi ricordi, quante emozioni! All’arena Corallo vidi il mio primo film al cinema (“La guerra dei bottoni”) insieme a mia zia e mio zio che all’epoca erano fidanzati e che ora hanno circa 75 anni! Su questo marciapiede, proprio dietro al tubo di scolo a sx, c’era un laboratorio di pasticceria dove si producevano ottimi cornetti. Non ricordo il nome del pasticcere (ricordo che aveva un solo dente ed era inguardabile) ma in compenso aveva al banco una bella figliola!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *