Villa Borghese


Descrizione: Villa Borghese – Costruzione del parcheggio sotto il galoppatoio
Anno: (?)
Fotografo: (?)
Fonte: Archivio Unità
Aggiunta da Carlo Galeazzi

2 Responses

  1. Carlo Galeazzi ha detto:

    Progetto di Luigi Moretti e costruzione della Società Condotte. Inizio lavori 1966 -Termine lavori 1972
    Il parcheggio si sviluppa su due piani completamente interrati e occupa una superficie totale di 3,6 ettari. Può contenere fino a 2000 autovetture.

  2. Loredana Diana ha detto:

    ROMA SPARITA
    Al Maxxi c’era una mostra con le opere di Moretti, quindi plastici, filmati e un video in cui l’architetto parlava di questo progetto del parcheggio sotteraneo: fasi realizzative, problematiche. Molto interessante

    Adriano Candali
    Un giorno vi racconterò di quando undicenne andavo nei sotterranei in costruzione del parcheggio e della metropolitana.

    Giulio Rubeo
    anni ’70

    Alessandro Ferri
    E io un giorno potrei raccontare (ma non so a chi potrebbe interessare) di quando, all’inizio del 1973, giocavo con la bicicletta nelle gallerie e nelle rampe del parcheggio, che non era ancora stato completamente aperto al pubblico. E potrei anche
    raccontare di quella volta in cui (fine 1978) mi addentrai nella galleria pedonale Villa Borghese – Piazza di Spagna, dove c’erano i tapis roulant in costruzione. Ma questa, come usa dire, è un’altra storia.

    Marco Sponti raccontatelo, fatelo, prima che la memoria si perda.come del parcheggio sotto l’ambasciata del regno unito, mai aperto per paura di attentati.

    Alessandro Ferri ‎
    @Marco Sponti: il parcheggio sotto l’ambasciata inglese? Non è per caso il parcheggio per 500 auto a Porta Pia? Quello costruito assieme ai sottopassaggi per il Muro Torto? Se comunque volessimo metterci davanti al fuoco, potrei raccontarvi di quando ero giovane e pazzo, e percorrevo ‘in anteprima’ (e abusivamente) la tangenziale est, il viale
    dei presidenti e le gallerie sul GRA. Le so tutte, basta chiedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *