Lungotevere dei Pierleoni


Descrizione: Demolizioni sulla sponda giudea, al Ghetto. Attuale Lungotevere Pierleoni. Una Colonna testimonia la distruzione di un edificio Medievale.
Anno: 1880/85
Fotografo: Ettore Roesler Franz
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunte da Sandro Bardaro

2 Responses

  1. Loredana Diana ha detto:

    Roberto Pagani
     Demolizioni al Ghetto,sullo sfondo,S.Bartolomeo all’Isola

    Anna Liberati 
    madonna…che bello…..

    Morcillo Ramirez 
    E dietro la colonna, un carro da trasporto chiamato .

    Spizzichino Angelo 
    Stupenda

    Umberto Nonna Betta Pavoncello
     ‎”so’ chiodi de barozzo” in giudaico-romanesco – o forse anche in romanesco – indica persone restìe a compiere gesti altruisti o generosi. forse la motivazione sta nella difficoltà di battere i suddetti chiodi (o di estrarli) da un legno particolarmente duro come doveva essere, suppongo, quello delle ruote che, se non sbaglio, avevano un cerchione di ferro. (mi sono lanciato…)

    Damiano Mastroiaco
     Beh… quando un chiodo è a sezione quadra, è difficile sì da togliere. E anche da mettere.

  2. giovanni (er fettina) ha detto:

    molto probabile che barozzo sia il carretto che doveva essere ben solido per resistere agli scossoni delle strade non propriamente ben asfaltate precui per dare solidità al BAROZZO si usavano chiodi forti e spessi da cui l’espressione che indica persona testarda e e mal disposta ad ascoltare le altrui opinioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.