Valle della Caffarella Valle della Caffarella

Valle della Caffarella


Descrizione: Bosco Sacro presso Sant’Urbano, nella Valle della Caffarella. La leggenda narra che questo è il luogo in cui il re Numa Pompilio si incontrava con la Ninfa Egeria, che abitava in una grotta poco distante (il Ninfeo d’Egeria)
Anno: (?)
Fotografo: (?)
Fonte: cartolina
Aggiunta da Stefano Pozzi

4 Responses

  1. mi sa che rimane una sola quercia, no?
     

  2. Loredana Diana ha detto:

    Federica Alexa Colaprete
    il famoso bosco sacro dove la gente che contava andava a conferire con le ninfe…..na volta se diceva così, mo se chiamano escort!

    Joe Izzery
    bella bella

    Gianni Nicolai
    eccolo, mi sa
    http://maps.google.it/maps?client=firefox-a&channel=s&hl=it&q=vicolo+s+urbano+roma+maps&ie=UTF8&hq&hnear=Vicolo+di+Sant%27Urbano%2C+00178+Roma%2C+Lazio&gl=it&ei=aFkCTdDoO8H2sgbFrajmCQ&oi=geocode_result&ved=0CBgQ8gEwAA&ll=41.857975%2C12.52641&spn=0.001934%2C0.003449&t=h&z=18

    Marina Giacomozzi
    FAVOLOSO!!!!

    Giovanni Avanzi
    Il bosco esisteva dai tempi della roma monarchica. Si trova a ridosso del ninfeo, i cui ruderi sono ancora agibili. Da qui partiva l tracciato della processione che, ogni anno, seguedo il fiume Almone, entrava in Roma attraverso l’Appia Antica, e si concludeva sul colle Palatino, portando a spasso la statua della dea Cibele, la Mater Deum. Il bosco è stato tagliato, in spregio alla memoria imperiale di Roma, dalle truppe tedesche in ritirata nel 1944.

    ROMA SPARITA ‎
    @Giovanni: ad opera del comitato del parco della Caffarella il bosco è stato parzialmente ripristinato: sono stati ripiantati i lecci :)) Buona passeggiata. E’ un posto che merita davvero :)

    Marina Giacomozzi
    è il mio pensatoio…..

    Carlo Carmosino
    quando posso ci vado|||| à troppo bello passeggiare tra l’aria del passato

    Plinio Speranza
    Io sono del ’52 abitavo a largo della caffarelletta e per noi adolescenti era un’ avventura senza precedenti arrivarci passando per il borghetto latino e saltando la marana (con una r) … :-)

  3. Loredana Diana ha detto:

    Negli anni 70 e’ stato un romantico rifugio per migliaia di coppiette :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *