Santa Maria Maggiore

Basilica di Santa Maria Maggiore


Descrizione: Attuale Via De Pretis, Piazza dell’Esquilino e sullo sfondo la Basilica di Santa Maria Maggiore.
Anno: 1870
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Alessandro Casadei

8 Responses

  1. Avatar Susanna Tocco ha detto:

    ma perche’ ci siamo così allontanati dalla salute mentale?

  2. Senza alcuna intenzione di scatenare polemiche, mi chiedo : ma come si fa a dire che era più bella la Roma di una volta ? 

  3. Avatar Roberto Pagani ha detto:

    Perche’esistevano ambienti,edifici,monumenti ed una meravigliosa natura,ora scomparsi.Ti pare poco?Della Roma sopravvissuta fino all’Ottocento,non rimane molto e,quello che c’e’,e’ stato molto trasformato.

    • Rimpiangere le viuzze oscure e maleodoranti, le piene del Tevere che causavano morti e distruzioni, le vacche e le capre che pascolavano nel Foro e nelle piazze ? Io non credo che i milioni di turisti che camminano oggi per le vie di Roma, verrebbero a vedere la Roma di una volta.  Basta guardare le stampe di B. Pinelli e le foto ed i quadri di Franz Roesler, per capire quali erano le condizioni della città. Solo una cosa è rimasta come allora ; la manutenzione delle strade. Specialmente a Trastevere, ci sono le stesse buche dell’ Ottocento !

  4. Avatar Roberto Pagani ha detto:

    Capisco che una certa nostalgia del “colore” locale possa essere sterile e stucchevole,ma butti il bambino con l’acqua sporca…Tu sei contento che gran parte di Roma,cosi’ come si e’ configurata nei millenni,sia stata distrutta?Contento tu…Io non rimpiango la malaria e la miseria.Io rimpiango Borgo,il Campidoglio medievale,il Quartiere del Rinascimento non sventrato,le migliaia di edifici romani distrutti all’Esquilino,Viminale,i ponti del Tevere,il Porto di Ripetta,i palazzi del Rinascimento e dell’epoca barocca,gli edifici medievali,Villa Ludovisi,Villa Montalto Peretti,le decine di stupende ville storiche,la Campagna Romana e i migliaia di ettari di verde distrutti,rimpiango una Roma piu’ piccola e vivibile,oltre che solenne…Se tu sei contento che una gran parte di Roma sia stata distrutta,fai pure…va bene cosi’…Desidero anche ricordarti che la Roma dell’Ottocento era una citta’ a fortissima vocazione turistica,in cui vivevano decine di migliaia di turisti di TUTTO il mondo.La gente veniva…eccome se veniva!

  5. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Roberto Pagani 
    L’olmata del Colle Cispio,a S.Maria Maggio

    ROMA SPARITA ‎@Marco Marini
    Questa dopo il muro è via Cavour ???

    Rudolph E Dico Ph
     Impossibile… irreale……

    Marcus De Maria 
    Secondo me nella vecchia sistemazione la Basilica appariva piú maestosa.

    Stefano Dalle Mese
     Quindi via Cavour ancora non c’era? Bei tempi!

    Alfonso Feola
     Madoooooonnaaaaa…

    Gerardo Bartolozzi 
    non è via Urbana, bensì via Agostino Depetris, il tratto che dal Viminale scende ed incrocia via Urbana per risalire verso via Cavour

    Sandra Florio 
    se penso al caos da cui è circondata, oggi, la Basilica non posso che confermare…irreale!

    Federico Formato 
    Quella che si vede in basso a sinistra è l’odierna via De Predis, originariamente progettata sotto il pontificato di SistoV per collegare Piazza del Popolo a San Giovanni. Diciamo che è un tratto dell’antica via Sistina…

    Tuco Pancho Minisievic 
    e, il tutto è ritratto prima della seconda metà degli anni settanta dell’ottocento…insomma via urbana sbuca sulla campagna…

    ROMA SPARITA 
    Il muro a sinistra dell’olmata era quello della immensa Villa Peretti-Montalto.

    Federico Formato 
    Sembra un’altra città!

    Marcello Capitani 
    A dr dove c’è una specie di smorzo, fu poi costruito l’Istituto di statistica ?

    Elisabetta Lepri 
    così si apprezza la planimetria della piazza;ora è completamente distorta

    Fabio Costa
     l ‘istat fu costruito un po’ più indietro

    Stefano Di Stefano 
    Cristo santo ho i brividi…c’erano solo baracche!!! Come diavolo…è incredibile quanto cambino i luoghi…magari una foto da questa stessa angolazione “fatta” duecento anni prima (si fa per dire) avrebbe mostrato solo campi…eppure a pensarci oggi siamo al centro del traffico congestionato…li in mezzo davanti a quell’albero e a quella casetta ora ci passa VIA CAVOUR!!! E’ fantascientifico non trovate??? Wow!!!

    Stefano Di Stefano 
    Ho un paio di appunti che vorrei discutere…in molti hanno parlato dell’odierna via de predis…ma io controllando su google, non ho trovato nessuna via con questo nome, non solo nella zona, ma in tutta Roma! C’è qualcosa che non mi quadra!!! E poi mi incuriosisce moltissimo quello che dice Federico, riguardo a via Sistina…è impensabile ora come ora immaginare un’arteria che colleghi piazza del popolo a San giovanni, volevo chiederti, ma che percorso avrebbe dovuto seguire? Per caso: Babuino, due Macelli, Traforo, Milano, e poi giù dritto attraverso la Domus Aurea, via labicana etc…! Oppure da piazza del popolo, fino al Viminale, e di là attraverso via Cavour per seguire l’odierna Via Merulana??? Sono molto curioso…spero risponderete!!!

    Daniela Conti ‎
    @ stefano. partendo dall’obelisco che sta a trinità de monti: via sistina, via quattro fontane, via a. de pretis si arriva all’obelisco dietro alla basilica. si attraversano in ordine: piazza barberini, via xx settembre, via nazionale.

    Fabio Costa 
    ‎@Stefano , non la trovi su google perchè si chiama via Agostino Depretis

    Carlo Grossi ‎
    @Daniela,@ Stefano, era la Strada Felice, voluta e finanziatata da Sisto V, da Santa Maria a Trinità dé Monti
    ‎@ Marcello,dove c’è il deposito di pietre c’è un palazzone dove si strova l’Ispesl. Prima di quello , ma non la vediamo è l’isolato della Statistica.Tra il muro del pietraro e i tre colonnotti che si vedono a dx è via Urbana, a sx e dx, dopo la carrozza.

    Giacinto Binetti 
    no, non c’era via cavour. le trasformazioni dell’area in epoca immediatamente post-1870 l’hanno fatta diventare un enorme spartitraffico

    Paco Hansel 
    per capirci
    maps.google.it/ie=UTF8&hq&hnear=Roma%2C+Lazio&ll=41.898791%2C12.496417&spn=0.002811%2C0.006968&t=h&z=18&layer=c&cbll=41.898894%2C12.496232&panoid=mG7DtlnjY9ILAYQ0vi_qXA&cbp=12%2C119.82%2C%2C0%2C3.34

  6. Avatar LuiginoDelMonaco ha detto:

    se vede che di roma non ti piace per parlare cosi roma e sempre roma non oggi che di roma e rimasto ben poco ciao non ti offendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *