San Paolo fuori le Mura

San Paolo fuori le Mura


Descrizione: Basilica di San Paolo fuori le Mura. La strada alberata che si vede è Viale Ostiense
Anno: anni ’20
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Roma Sparita

4 Responses

  1. Sabrina Di Sante Sabrina Di Sante ha detto:

    Carlo Gallicchio ‎…..spettacolare……..!!!!!!

    Sandro Stefanelli C’era anche il tram a S.Paolo !!!

    Orazio Guandalini XI°Municipio 1920/1930 probabile

    David Malizia Dopo il 1928. A ripensarci non è detto. La foto dell’alluvione del ’15 mostra che il portico era già a buon punto

    Carlo Gallicchio ‎…..bellissima foto e splendida la zona sullo sfondo……..qualcuno puo’ aiutarmi con i punti di riferimento oltre la Basilica?

    Massimo Cerbini Il vialone alberato dovrebbe essere via Ostiense!

    Carlo Gallicchio ‎…….grazie Massimo………la linea parallela verso sinistra potrebbe essere la ferrovia Roma-Lido?

    Orazio Guandalini e le case che si vedono non sono altro che le case che ospitarono la prima stazione radiotelegrafo che captarono l’SOS di Biagi dalla tenda rossa..nella tragedia del dirigibile Italia di Nobile..strano lo avevo già commentato..

    Carlo Gallicchio ‎……grazie Orazio, mi chiedevo cosa fossero quelle strutture……….e mi sto scervellando perche’ non riesco a vedere la rimessa tranviaria e la Via di Grottaperfetta.‎……questa dell’Sos l’ho trovata sconvolgente……….

    Roberto Carisio Sbaglio o adesso li attorno c’è una marea di case costruite dopo la guerra?

    Orazio Guandalini Ciao Carlo…la rimessa tranviaria dovrebbee essere ma non ne sono sicuro quella costruzione ia mezza altezza a lato sinistro. oggi via Alessandro Severo..sotto la cosi detta collina volpi..per capirci quell’immobile bianco nella foto ..dopo quello stradone bianco ..che non dovrebbe essere il tracciato della ferrovia Roma-Ostia Lido..poi la via di Grottaperfetta in questa foto è difficilissoma da collimare .o forse non è neanche inquadrata..dovrebbe trovarsi a lume di naso in alto a sinistra della foto..in pianta in una diagonale con il campanile della chiesa..

    Carlo Gallicchio ‎…..ciao Orazio e grazie!!! La foto riguarda posti che frequentavo e sono curiosissimo di conoscere come fossero prima dell’intensa urbanizzazione. Ho saputo della rimessa Tranviaria ATAC sul libro di Formigari e Muscolino e su una piantina la Via di Grotta Perfetta risultava al posto dell’attuale Via di Collina Volpi il che mi fa pensare alla piccola striscia poco sotto il montarozzo alberato………..ed a questo punto, come sovente accade…..scatta Streetview ah ah ah ah

    Orazio Guandalini ‎..che non dovrebbe essere il tracciato della ferrovia Roma-Ostia Lido.??..(°)…qui mi sono saltate due parole …non dovrebbe essere…. altro che….. il tracc..ecc..

    Carlo Gallicchio ‎……..grazie Orazio!!!! Ho poi capito che tue sono le foto della zona Pietra Papa ex ferrovia Roma-Pisa ed ex Stazione S.Paolo……..bellissima zona!!!!!!

    Daniela Astolfi Vedendo questa foto era una vera Cattedrale nel deserto!

    Paola Caputo potrei chiedere al proprietario questa foto? avvicinandomi un pò dovrei vedere la casa di mia madre. Casa mia è stata costruita nel 1930, non so quando è datata la foto

    Orazio Guandalini ‎…Caputo questa è prima degli anni 30…

    Orazio Guandalini si Carlo le foto che hai menzionato sono le mie..

    Luigia Gambino Indignata Quando mia nonna andò ad abitarci le sembrò di andare lontanissimo (abitava in via Foscolo) e diceva “andiamo a s.Paolo fuoooori le mura!”

    Massimo Fabiani In questa foto, purtroppo, la rimessa dei tram è fuori campo. Quello che si vede a mezza foto sulla sinistra è la cosidetta “casa di Garibaldi” tra via chiabrera e via leonardo da vinci. Prima propagine della collina Volpi. Li c’erano una serie di edifici demoliti nella seconda metà degli anni ’60. Ben visibile il tracciato del fosso di grotta perfetta, segnato da sparuti alberi lungo gli argini.

    Daniele Moretti Costanzi ciao , domandina:
    la via ostiense e’ chiaramente visibile…
    mentre alla sinistra della stessa c’e’ una grande strada chiara , dove oggi passa esattamente la linea roma – ostia
    possibile gia il tracciato del treno???
    o una vecchia strada…..
    grazie

    Orazio Guandalini ‎..quella striscia bianca è il tracciato..per la ostia lido…

    Sandro Stefanelli Scusa Orazio, se la Roma Lido non è completata, la foto deve essere per forza antecedente al 1924. Sulla sinistra del campanile si vede una costruzione nera che dovrebbe essere il casello, ancora esistente, sulla Roma Lido.

    Renato Oddi Mia madre ( 1921) ricordava sempre che ogni anno( penso x la festa di S.Pietro e Paolo) mio nonno addobbava la sua cavalla con i finimenti più lussuosi e tutta la famiglia andava in pellegrinaggio sul calesse..anch’esso decorato “a Festa”alla Basilica.Mi diceva che era una vera e propria “scampagnata”.Questa foto ..lo dimostra…dovrebbe essere della seconda metà degli anni ’20 perche il quadriportico è gia completato.Io fui battezzato ( per la seconda volta)..in questa basilica.La prima volta fu in clinica perchè stavo in pericolo di vita ( e mia madre pure)..dopo il parto.Checchè se ne dica..queste tradizioni e usi..erano l’anima del popolo Romano. Ora, forse giustamente, stanno tentando di eliminare pure le 4 botticelle rimaste…!Ok per lo smog..ma pensare che un cavallo soffra a tirare un carretto significa che di cavali.noin si capisce nulla…

    Orazio Guandalini Stafanelli la foto dovrebbe essere del 21..quando a Oddi..è vero di cavalli non si capisce piu’ nulla..ma metti anche che un cavallo al tiro e in salita su i sampietrini..non è che non rischi i garretti..cmq..sono d’accordo non è la fatica..e che respira solo che gli scarichi di benzene e affini..e poi sotto fatica l’avvelenamento sale a picchi vertiginosi..allora sono due le cose..divieto alle auto al centro storico..con il ripristono qui di tram e filobus..o dare l’addio alle botticelle..e ai cristiani!..

  2. Avatar Andrea Saracini ha detto:

    Ciao Sabrina:1) il vialone alberato è via Ostiense2) su di essa sorge un piccolo complesso di edifici che era una stazione radio (c’è ancora, mi pare ci sia la sede del Circolo Mieli) – si intravedono anche due alte antenne3) si vede a margine un assembramento di pini, che dovrebbero corrispondere ad una collinetta sulla quale sorge ancora una cascina, detta “di Garibaldi”, oggi si trova su viale Leonardo da Vinci: dietro si intravedono le casette della Collina Volpi, ancora parzialmente intatta, si accede sempre dalla stessa via ed è come un mondo a parte… :D4) la linea bianca serpeggiante che fiancheggia l’Ostiense è la ferrovia Roma-Lido.
    Tra l’altro la foto dovrebbe risalire agli anni ’20, non ’30…la ho su un libro, mi pareva fosse del ’21-’22…

    Whooops…non avevo visto che ti avevano risposto…

    • Sabrina Di Sante Sabrina Di Sante ha detto:

      Grazie Andrea :) nel mio commento precedente ho riportato una discussione che si era aperta sulla pagina di FB proprio sotto la foto. Grazie delle tue preziose indicazioni. Sapresti indicarmi il libro su cui è questa foto? Magari è lo stesso da cui è stata tratta, o comunque è già una fonte di partenza :))) Grazie

  3. Avatar Gerlando Messina ha detto:

    Via di grottaperfetta è quella strada che perpendicolare al campanile, procede verso sinistra, lambisce il deposito tranviario, fa una curva, piega a destra passando dotto alla cascina garibaldi, ripiega a sinistra e va dritto. E’ corretto secondo voi?
    E quella che si vede in fondo in diagonale non è la laurentina?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *