La difesa di Roma - Palazzo Savorelli

La difesa di Roma – Palazzo Savorelli


Descrizione: Largo di Porta San Pancrazio – Palazzo Savorelli.
Per la sua posizione dominante Villa Savorelli fu adibita a quartier generale di Garibaldi. Sotto il bombardamento francese del 20 giugno del 1849 crollò gran parte della costruzione e Garibaldi spostò il suo quartier generale prima a Villa Spada e poi a San Pietro in Montorio.
In questa litografia si vedono i ruderi di Villa Savorelli e i resti della batteria romana della montagnola, così detta perchè piazzata su una piccola altura ora scomparsa. Nella notte tra il 29 e il 30 giugno la batteria della montagnola oppose un’accanita resistenza all’assalto delle forze francese. Gli artiglieri furono tutti uccisi accanto ai loro cannoni.
La villa fu ricostruita dopo il bombardamento
Anno: 1849
Autore: Carlo Werner
Fonte: Rivista capitolivm
Aggiunta da: Loredana Diana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *