Piazza Lorenzini Piazza Lorenzini

Piazza Lorenzini


Descrizione: Piazza Lorenzini – Incendio ferramenta
Anno: Anni ’70
Fotografo: (?)
Fonte: Archivio personale
Aggiunta da Paolo Croce

3 Responses

  1. Avatar Loredana Diana ha detto:

    Fabrizio Terenzi
    Sta foto sembra fatta da casa Locatelli che stava al 4o piano del palazzo di fronte, proprio sopra al bar d’angolo……

    Franco Antoni
    al prato in alto a sx venivano sempre le giostre..i famosi carci in culo..con l’autoscontro,davanti all’attuale chiesa di S.Silvia

    Mirko Graziani
    ‎…tutto vero…ma che era successo? Vedo tanta agitazione in piazza

    Lara Patrignani
    piazza lorenzini era più incasinata di adesso :P

    Alessandro Calvo
    ma la ferramenta è dove adesso c’è la pescheria?

    Mickey Bigfriend
    RAGAZZI,SCUSATE! SCOMMESSA IN CORSO…..TRA GLI ANNI 1980 ED IL 2000….L’ISOLOTTO AL CENTRO DI PIAZZA LORENZINI CHE TIPO DI “PAVIMENTAZIONE” AVEVA? TERRA O CEMENTO??

    Enrico Mappelli
    per me terra. ciao a tutti

    Francesca
    Palli che effetto abitavo lì! il pavimento dell’isolotto non c’era era terra!

    Paolo Croce
    A PIAZZA LORENZINI ANNI 80 C’ERA LA TERRA E GLI ALBERI NOI CE FACEVAMO PURE LE CAPANNE. CI SI AFFACCIA IL BALCONE DE CASA DE MI MADRE.

    Ennio Narducci
    terra….c’era la terra..quando pioveva era un casino

    Fabrizio Terenzi
    In teoria dovevano essere due piazzole asfaltate, ma l’asfalto era scadente e si è andato frantumando per via dei parcheggi selvaggi…. negli anni ’80 era “a chiazze” :-)

  2. Avatar John ha detto:

    Io abitavo al secondo piano del civico 23, tra la palestra e la gioielleria, dall’altro lato di quello che si vede. Era terra praticamente, asfalto rovinato.
    Ricordo i 2 lampioni altissimi col cappello a fungo e i gavettoni che tiravo al 774 dal balcone… Soprattutto quando x un oeriodo faceva capolinea là sotto xchè più giù s’era aperta una voragine. Restava fermo con lenporte aperte…. E che fai? Te perdi st’occasione? :-D
    Sono del 78 e giocavo sotto casa con Francesco, il figlio di Brunella la tintora e Adalberto, il figlio dell’ottico.
    Ricordo la frutteria di Alvaro e Paola, Gianna dei casalinghi e il bar di Aldo all’angolo coi 2 figli. Aldo che c’aveva l’unghia del mignolo lunga e ce apriva le stecche de sigarette…. :-D :-D

  3. Avatar Alessandro ha detto:

    C’è rimasto poco di questa Piazza lorenzini, oggi… Il ferramenta con l’odore de pipa non c’è più da tempo, oggi c’è un negozio cinese. La macelleria ha ospitato, a cavallo tra gli anni 80 e 90, un negozietto di elettrodomestici. Oggi c’è un attività di fornitura per parrucchieri Così come la sede del PSDI che oggi ospita un materassaio. La lavanderia è stato uno dei primi ad andarsene, oggi c’è un Ristorante. Il gestione storica del garage ha mollato più di venti anni fa. Hanno provato riaprilo due anni fa ma è durato da Natale a Santo Stefano. Sono rimasti l’edicola che ha la stessa gestione, il corniciaio, il Bar che fa angolo, l’ottico, il parrucchiere, naturalmente il barbiere giallorosso (un vero baluardo); Ad Agosto 2015 ha chiuso il Casalinghi vicino al fruttarolo. Vero e proprio fornitore unico di Supertele e palloni per tutta la zona… Un pezzo di noi che non c’è piu’!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *