Roma Sparita - Stele di Axum

Stele di Axum


Descrizione: Piazza di Porta Capena. La Stele di Axum. Quando nel 1936 le truppe italiane conquistarono l’Etiopia, la stele di Axum venne tagliata in tronconi e trasportata a Roma via mare. In questo modo il regime fascista volle celebrare i quindici anni dalla marcia su Roma. Dopo la fine della guerra, il nostro paese si impegnò a restituire la Stele, in seguito al trattato di pace del 10 febbraio 1947,ma solo il 18 aprile 2005 Il primo frammento dell’obelisco ripartì per l’Etiopia. Nel 4 giugno del 2008, grazie a fondi italiani, è stato avviato il cantiere ad Axum per ricomporre la stele, che venne inaugurata il 4 settembre dello stesso anno, sancendo la fine di una spiacevole vicenda di furti di cultura e di memoria.
Anno: 1940
Fotografo: B.Stefani-Milano
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Giorgio Palumbo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *