Roma Sparita - Via della Scrofa

Via della Scrofa


Descrizione: La foto ritrae Alfredo di Lelio, proprietario della locanda Alfredo alla Scrofa in via della Scrofa nell’anno 1907.
Anno: 1907
Fotografo: (?)
Fonte: Ristorante Alfredo alla Scrofa
Aggiunta da Matteo Mozzetti

3 Responses

  1. Avatar Chiara Cuomo ha detto:

    Siamo i nipoti di Alfredo Di Lelio, creatore delle “fettuccine all’Alfredo”. Vi ringraziamo per la pubblicazione della foto di nostro nonno davanti al suo primo ristorante, ora non più di proprietà della nostra famiglia che si è trasferita dal 1950 al ristorante “Il Vero Alfredo” di Piazza Augusto Imperatore 30..
    Cogliamo l’occasione per raccontarvi alcuni momenti significativi della storia del nostro illustre nostro nonno e della sua famiglia.

    Alfredo Di Lelio aprì il ristorante “Alfredo” nel 1914 in un locale del centro di Roma (Via della Scrofa), dopo aver lasciato il suo primo ristorante condotto con la madre Angelina a Piazza Rosa (piazza scomparsa nel 1910 a seguito della costruzione della Galleria Colonna/Sordi). In tale locale si diffuse la fama, prima a Roma e poi nel mondo, delle “fettuccine all’Alfredo”. Nel 1943, durante la guerra, Di Lelio cedette il ristorante a 2 suoi collaboratori.
    Nel 1950 Alfredo Di Lelio decise di riaprire con il figlio Armando (Alfredo II) il suo ristorante a Piazza Augusto Imperatore n.30 “Il Vero Alfredo”, che è gestito oggi dal nipote Alfredo (lo stesso nome del nonno), con l’aiuto di sua sorella Ines (lo stesso nome della nonna, moglie di Alfredo Di Lelio, cui furono dedicate le fettuccine).
    Il Ristorante di Piazza Augusto Imperatore è, quindi, quello che segue la tradizione familiare di Alfredo Di Lelio e delle sue note fettuccine (cfr. anche il sito di Il Vero Alfredo – www. alfredo-roma.it).
    Il Ristorante “Il Vero Alfredo” è registrato nell’Albo dei “Negozi storici di eccellenza – sezione Attività storiche” di Roma Capitale.
    Precisiamo che altri Ristoranti “Alfredo” a Roma non appartengono alla nostra tradizione familiare.
    Cordiali saluti
    Alfredo e Ines Di Lelio

  2. Avatar Chiara Cuomo ha detto:

    LA STORIA DI ALFREDO DI LELIO E DELLE SUE “FETTUCCINE ALL’ALFREDO” NOTE IN TUTTO IL MONDO
    Siamo i nipoti di Alfredo Di Lelio, creatore delle fettuccine all’Alfredo. Vi raccontiamo la storia di nostro nonno.
    Alfredo Di Lelio aprì il ristorante “Alfredo” nel 1914 in un locale del centro di Roma (Via della Scrofa), dopo aver lasciato il suo primo ristorante condotto con la madre Angelina a Piazza Rosa (piazza scomparsa nel 1910 a seguito della costruzione della Galleria Colonna/Sordi). In tale locale si diffuse la fama, prima a Roma e poi nel mondo, delle “fettuccine all’Alfredo”. Nel 1943, durante la guerra, Di Lelio cedette il ristorante a 2 suoi collaboratori.
    Nel 1950 Alfredo Di Lelio decise di riaprire con il figlio Armando (Alfredo II) il suo ristorante a Piazza Augusto Imperatore n.30 “Il Vero Alfredo”, che è gestito oggi dal nipote Alfredo (lo stesso nome del nonno), con l’aiuto di sua sorella Ines (lo stesso nome della nonna, moglie di Alfredo Di Lelio, cui furono dedicate le fettuccine).
    Il Ristorante di Piazza Augusto Imperatore è, quindi, quello che segue la tradizione familiare di Alfredo Di Lelio e delle sue note fettuccine (cfr. anche il sito di Il Vero Alfredo – www. alfredo-roma.it).
    Il Ristorante “Il Vero Alfredo” è registrato nell’Albo dei “Negozi storici di eccellenza – sezione Attività storiche” di Roma Capitale.
    Precisiamo che altri Ristoranti “Alfredo” a Roma ed in Italia non appartegono alla nostra tradizione familiare.
    Cordiali saluti
    Alfredo e Ines Di Lelio

  3. Avatar Chiara Cuomo ha detto:

    HISTORY OF ALFREDO DI LELIO CREATOR OF “FETTUCCINE ALL’ALFREDO”
    We have the pleasure to inform you about the history of our grandfather Alfredo Di Lelio.
    Alfredo di Lelio opened the restaurant “Alfredo” in Rome nel 1914, after leaving his first restaurant run by his mother Angelina in Piazza Rosa (Piazza disappeared in 1910 following the construction of the Galleria Colonna / Sordi). In this local fame spread, first to Rome and then in the world of “fettuccine all’Alfredo”. In 1943, during the war, Di Lelio gave the local to his collaborators.
    In 1950 Alfredo Di Lelio reopened with his son Armando (Alfredo II) his restaurant in Piazza Augusto Imperatore n.30, “Il Vero Alfredo”, which is now managed by his nephews Alfredo (same name of grandfather) and Ines (the same name of his grandmother, wife of Alfredo Di Lelio, who were dedicated to the noodles).
    In conclusion, the local Piazza Augusto Imperatore is following the family tradition of Alfredo Di Lelio and his notes noodles (see also the site of “Il Vero Alfredo” info@alfredo-roma.it).
    Our restaurant “Il Vero Alfredo” is present in the Register of “Historical shops of excellence” of Roma Capitale.
    We must clarify that other restaurants in Rome and in Italy do not belong to the family tradition of “Il Vero Alfredo”.
    Best regards
    Alfredo e Ines Di Lelio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *