Roma Sparita - Via Vittorio Veneto

Via Vittorio Veneto


Descrizione: Veduta aerea di Via Vittorio Veneto, con l’albergo Majestic, costruito da Gaetano Koch, l’hotel Palace, eretto da Carlo Busiri Vici, l’hotel Ambasciatori di Marcello Piacentini. Numerosi anche i palazzi eretti tra la fine dell’Ottocento e il Novecento: tra gli altri ricordiamo: il palazzo Piombino di Kock, il ministero dell’Industria e la Banca Nazionale del lavoro di Piacentini. In primo piano il palazzo Margherita, edificio così chiamato dalla lunga dimora che vi fece la regina Margherita di Savoia dopo la tragedia di Monza, è l’attuale sede dell’Ambasciata degli Stati Uniti. Lo volle Rodolfo Boncompagni Ludovisi, realizzandolo sull’area residua di Villa Ludovisi, della quale restano i pochi alberi ancora esistenti nel giardino. Gaetano Koch lo costruì tra il 1886 e il 1890 incorporando sul retro l’antico palazzo Orsini; la facciata su via Vittorio Veneto si sviluppa in tre ampie arcate sormontate da un balcone ed è ornata dal fregio decorato con i simboli di famiglia che corrono lungo il cornicione a mensole.
Anno: 1960
Fotografo: (?)
Fonte: Periodici Locali Newton 1992
Aggiunta da Mario Visconti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *