Roma Sparita - Tangenziale in costruzione Roma Sparita - Tangenziale in costruzione

Tangenziale in costruzione


Descrizione: Tangenziale in costruzione
Anno: 1971
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Remia Marcello

37 Responses

  1. Bruno DeBen ha detto:

    Che follia questa costruzione! Era meglio una galleria. Ma non avrebbero usato l’acciaio per fare la galleria e quindi qualche industria italiana sarebbe fallita, invece con il viadotto in acciaio… si salvò dal fallimento.

  2. su Facebook ha detto:

    NA ROVINA

  3. su Facebook ha detto:

    Un obbrobrio!

  4. su Facebook ha detto:

    Che orrore, ma a quei tempi si pensava fosse una cosa ben fatta…

  5. su Facebook ha detto:

    Teribbbile

  6. su Facebook ha detto:

    Era meglio che la facevano continuare lungo l’anello ferroviario fino a viale Marco Polo anziché districarsi in mezzo ai palazzi e fermarsi a viale Castrense

  7. su Facebook ha detto:

    Senza, Salvini non sarebbe mai arrivato al Viminale…

  8. su Facebook ha detto:

    Ora pensano di buttarla giù!!

  9. su Facebook ha detto:

    Bruttissima, ogni volta che ci passo penso a quei poveretti che si vedono passare le auto davanti al balcone! Non potevano farla in un altro punto in modo da non danneggiare quei poveretti?

  10. su Facebook ha detto:

    Miriana

  11. su Facebook ha detto:

    Ricordo quando era in costruzione…sono anni che dicono di volerla smantellare, nonlo faranno mai, senza tt il quadrante est sarebbe paralizzato…non ci sono alternative

  12. su Facebook ha detto:

    Giulia

  13. su Facebook ha detto:

    Ma nessuno protestò contro quell’ecomostro?

  14. su Facebook ha detto:

    Nessuno protesto’ perché nn si capiva a quel tempo che impatto avrebbe potuto avere una roba del genere
    parliamo di 47 anni fa’
    Sarebbe da inquisire chi ha ideato l’ecomostro distruggendo un viale alberato e sconvolgendo la tranquillità degli abitanti petaltro senza risarcirli del danno subito

  15. su Facebook ha detto:

    Ma non è che è stata fatta per bellezza, eh.

  16. su Facebook ha detto:

    Concetta Pilade

  17. su Facebook ha detto:

    Marco

  18. su Facebook ha detto:

    Senza questa Tangenziale , la scena ‘dell’autobus al volo’ di Fantozzi non sarebbe mai esistita!

  19. su Facebook ha detto:

    Eliana

  20. su Facebook ha detto:

    Ero un ragazzino quando la stavano costruendo, ma già mi chiedevo come potevano aver partorito un’idea così allucinante. Una strada che passa in mezzo ai palazzi distruggendo interi quartieri.
    Tra l’altro il sotto è solo degrado.
    C’era da arrestare gli amministratori e i miei colleghi dell’epoca.

  21. su Facebook ha detto:

    Nel 75 quando girarono Fantozzi era ancora chiusa

  22. su Facebook ha detto:

    Una porcata pazzesca fatta per far guadagnare politici e grossi funzionari ministeriali…..

  23. su Facebook ha detto:

    Se quei soldi li avessero investiti in metropolitane e ferrovie Roma sarebbe una città migliore.

  24. su Facebook ha detto:

    Farà anche schifo ma se sentite i racconti di chi andava a lavoro quando non c’era alcuni dovevano dormire in macchina per evitare il traffico del mattino

  25. su Facebook ha detto:

    Io ogni volta che ci passo mi domando chi sia stato quel fenomeno che ha progettato uno schifo simile. Ci sono finestre al quarto o quinto piano con la strada a mezzo metro davanti… Mostro architettonico. Oggi non avrebbero mai approvato un progetto simile

  26. su Facebook ha detto:

    Oh! Dite quello che ve pare….ma il bello di Roma é anche questo

  27. su Facebook ha detto:
  28. su Facebook ha detto:

    No schifo

  29. su Facebook ha detto:

    Fermateli….??

  30. su Facebook ha detto:

    Scalo San Lorenzo ?al Vallone quanti……… ruffiani.

  31. Anna di schino ha detto:

    Consiglierei di guardare come a New York hanno trasformato la high way. Lì addirittura la linea ferroviaria passava dentro i grattacieli.Adesso è diventata una bellissima passeggiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *