Roma Sparita - Piazza San Pietro

Piazza San Pietro

San Pietro
Descrizione: Prova dal vero del “nobile interrompimento” progettato da Spaccarelli e Piacentini montato su carrelli che avrebbero permesso di avvicinarlo e allontanarlo, una specie di diaframma interposto tra Piazza Rusticucci e Via della Conciliazione. Dopo la demolizione della Spina,l’effetto visivo del “vuoto”non fu dei migliori.l'”interrompimento” era nel progetto originario di Piacentini e Spaccarelli che(anche loro!)comprendevano l’importanza di un effetto “sorpresa” per chi si avvicinasse a San Pietro. Nel progetto,si trattava di un propileo a pilastri in mezzo alla via.Con questo esperimento, si doveva valutare l’effetto visivo. Ma fallì perche’ non piacque a nessuno(nemmeno a Mussolini). Dopo la guerra,gli stessi Piacentini e Spaccarelli,costruirono gli attuali propilei,avanzati rispetto alla larghezza della strada per “attenuare” l’effetto “sparato” della visione di SanPietro.
Anno: 1938
Fotografo: Archivio Luce
Fonte: Roma Fascista di Italo Insolera
Aggiunta da Adriano Candali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *