Roma Sparita - Foro Romano

Foro Romano

Foro Romano
Descrizione: Foro Romano – Campo Vaccino
Anno: 1863 ca
Fotografo: Alexandre Bertrand
Fonte: ICCD
Aggiunta da Fabrizio Antonelli

1 Response

  1. CAMPO VACCINO

    Campo Vaccino, o Boario, era chiamato er Foro Romano
    ove, doppo l’urtima cruda rovina pe’ l’incendio ner 1084
    der normanno Roberto er Guiscardo, co’ progetto insano,
    che lo fece cadè sotto un cumulo de macerie e detto fatto,
    ce ritornò finarmente a cresce l’erba e a pascolà l’armento.
    In occasione dell’arrivo a Roma de Carlo V, papa Paolo III
    ricercò er tracciato antico de la via Sacra in un momento
    e doppo avè fatto demolì case e chiese der luogo, senza sterzo,
    annò dritto costruenno ‘na strada rettilinea tra l’arco de Tito
    e quello de Settimio Severo, co’ filari d’olmi piantati a menadito:
    e così che ‘sto spazio centrale erboso fu nomato Boario o Vaccino
    ch’er Berneri descrisse, co’ versi rimati che se facevano l’occhiolino,
    er mercato der bestiame messo sù ogni settimana e piuttosto grossolano
    in un sito compreso fra Campidojo e Colisseo, poco abitato e fori mano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *