Roma Sparita - Grande Raccordo Anulare

Grande Raccordo Anulare

Il GRA (Grande Raccordo Anulare)
Descrizione: Il GRA (Grande Raccordo Anulare) in una foto dei primi anni del dopoguerra era una stradicciola amena a due corsie, con tanto di pietre miliari ai lati.
Anno: 1950 ca
Fotografo: Foto Vasari
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Carlo Galeazzi

104 Responses

  1. Francesca Alessio Daniela Simone

  2. era molto meglio a quei tempi, adesso è sempre intasato

  3. Se permette un quiZ dove non si vince niente: nel 1960 nel corso delle olimpiadi il GRA fece parte del percorso dela maratona, sapreste indicare da quale strada a quale strada?

  4. Neanche pensavo esistesse negli anni 40! Credevo l’avessero fatto negli anni 60.

  5. Bellissima foto ma..nel dopoguerra esisteva il GRA (o il suo prototipo)?? Se non sbaglio è stato progettato anni dopo e su un sedime senza strade precedenti..almeno credo…

  6. Pensavo fosse molto più recente

  7. Simone già te ce vedo bloccato pure qua nel traffico a bestemmià

  8. Forse era meglio allora… considerato che ultimamente una sera si e l’ altra pure, il raccordo è al buio, manco fossimo nel dopoguerra!

  9. Sul GRA ci sono ancora le orme dei pneumatici della mia mitica 850!!! (erano solchi!!) :-)

  10. Considerando la direzione (sullo sfondo si vede Rocca di Papa) dovrebbe essere il tratto all’altezza della Laurentina.

  11. Considerando la direzione (sullo sfondo si vede Rocca di Papa) dovrebbe essere il tratto all’altezza della Laurentina.

  12. Questa notte non dormo più!!!!!!!!!!!!!!

  13. Questa notte non dormo più!!!!!!!!!!!!!!

  14. C’è scritto Appia! Il GRA è stato fatto enon termi!ato per le olimpiadi del60. Fu terminato nel ’62. Ma nel60 vi sicorse la maratona olimpica chepermane il recrd del tracciato.

  15. C’è scritto Appia! Il GRA è stato fatto enon termi!ato per le olimpiadi del60. Fu terminato nel ’62. Ma nel60 vi sicorse la maratona olimpica chepermane il recrd del tracciato.

  16. Qualcuno ha una foto di un incrocio a raso del GRA? All’inizio non c’erano svincoli, e non doveva proprio passarci nessuno, altrimenti sai i botti!

  17. Qualcuno ha una foto di un incrocio a raso del GRA? All’inizio non c’erano svincoli, e non doveva proprio passarci nessuno, altrimenti sai i botti!

  18. C erano pure le prostitute !!!!

  19. Verso il casello attuale di Roma Nord

  20. Avatar Sergio ha detto:

    Altro quiz: sapete perché si chiama GRA?

  21. Appia!. le strade dritte le facevano solo i nostri avi!

  22. Chissà che in che uscita è. … cmq stupenda Alessandro Possidoni

  23. Non e’ per caso la via Appia al 58esimo kilometro? (vedi colonnina kilometrica sulla sinistra).

  24. No, la via appia al Km. 58, cioè 16 km. dopo Velletri è pianeggiante e costeggiata da Pini su entrambi i lati della strada e, le montagne sono sul lato sinistro.

  25. Le prostitute? Strano! Così lontano da Montecitorio.

  26. Alcuni commenti sopra c’e’ la risposta :-)

  27. … e non chiudeva il suo circuito nell’arco occidentale; inoltre tagliava spietatamente a raso l’Appia Antica.

  28. Avatar Stefano ha detto:

    il nome Gra deriva da uno dei suoi principali ideatori, Eugenio Gra, l’acronimo g.r.a. (Grande raccordo anulare) fu adottato in tempi più recenti

  29. ma a parte il traffico…quello che lascia senza fiato è la campagna dell’agroromano ormai macellata senza alcuno scrupolo

  30. Ciao Lori bella Roma come state ?un grande bacio ad Alfredo e i ragazzi

  31. Si credo proprio dalla Laurentina altezza antenna Telecom

  32. Si c’è scritto Appia ma per indicare quanto manca ancora per raggiungerla

  33. E l orribile tratto Laurentina ardeatina

  34. e quante giovani teste scassate dei pazzi in motorino che andavano a rotta di collo senza casco, che non ricordo esisteva alloa………..

  35. non e’ che sia cambiato molto da allora……

  36. per quanto ne so però il GRA si chiama così dal nome della persona che l’ha ideato, e non è l’acronimo di Grande Raccordo Anulare.

  37. Avatar fabio ha detto:

    Tra laurentina e ardeatina

  38. Adesso c’è solo qualche macchina in più …

  39. forse dimentichiamo che fino al 92/93 non aveva aree di servizio…

  40. quello si chiamava PRA e non GRA…. ma le righe??

  41. non c’era illuminazione, proprio come oggi

  42. Avatar carlo grossi ha detto:

    Nelle mie scorribanda da ragazzino ricordo benissimo la costruzione del tratto Nomentana-Prenestina, passava sulla Tiburtina ma non era a livello, esisteva un basso cavalcavia in calcestruzzo, se non ricordo male. Ma ricordo bene la costruzione fatta come le strade dei romani, Strata appunto, nello scavo profondo della massicciata mettevano enormy pezzi spigolosi di tufo, seguito da pezzi più piccoli negli stazi rimanenti, poi pietre di pezzatura minore nel secondo tufo, negli interstizi altre pietre minori, infine il tutto compattato alla meno peggio. Come da regola, si lasciava passare il traffico per mesi, i pochi camion del tempo e le rare macchine facevano la compattazione, finchè il tutto non veniva alfaltato. Nel frattempo col traffico larghi polveroni bianchi si alzavano dalla striscia che evidenziavano i veicoli da chilometri. Era il 1957.

  43. in fondo alla discesa sulla sinistra c’erano i casali dell’ara dove abitavo io: era bello bellissimo, erano gli anni della mia fanciullezza.

  44. Avatar LucianoP ha detto:

    Non mi sembra il GRA. Al 58° km il GRA interseca con Via del Mare, via Ostiense e il Tevere, e qui non vedo traccia di nessuno dei tre

  45. Avatar Mauro ludovisi ha detto:

    L’ultimo tratto Aurelia-Flaminia (wikipedia) fu inaugurato nel 70, il GRA fu completato nel 79.

  46. Avatar Mauro ludovisi ha detto:

    Pure secondo me non è il raccordo.

  47. Il punto dove si vede il panorama della foto è allo svincolo Eur (KM 55 circa), ho salvato la foto da Street View ma non riesco ad allegarla

  48. quanto traffico c’era…….

  49. Senza illuminazione, proprio come oggi!!!

  50. Paolo Farina hai notato?? Foto “Vasari”… Ti ricorda nulla??

  51. Fatte le debite proporzioni … nulla è cambiato!

  52. C’è scritto Appia perché questo è il punto in cui attraversava l’Appia antica, dove ora c’è il tunnel, e l’uscita Appia era prossima. Fino al ’90, quando fu fatto il tunnel per la terza corsia, l’Appia Antica era interrotta; ora è stato ripristinato lo stato originale.

  53. Avatar Lino ha detto:

    wow sembra una interstate americana, tipo la r66

  54. Avatar Giancarlo ha detto:

    E’ possibile che il kilometraggio di allora fosse diverso da quello attuale…..dal paesaggio e dalle montagne in lontananza ( i castelli ? ) mi sembra proprio il tratto che va’ dalla Laurentina all’Appia antica……

  55. Avatar Giancarlo ha detto:

    Mio padre ( classe ’26), mi ha raccontato che propri nel dopoguerra si lavorava alla costruzione del GRA…..

  56. Concordo con Giancarlo Che il tratto che va verso i Castelli Romani perché si vede villa Aldobrandini alla fine della prima collina sul lato destro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *