Roma Sparita - Piazza Barberini

Piazza Barberini

Piazza Barberini
Descrizione: Piazza Barberini – Fontana del Tritone
Anno: (?)
Fotografo: (?)
Fonte: Tratta da delcampe archivio sconosciuto
Aggiunta da Remia Marcello

3 Responses

  1. Adesso, dopo l’ultimo restauro, è ancora più bella!

  2. Piazza Barberini deriva il nome dal Palazzo dell’omonima famiglia,originaria di Barberino in Val d’Elsa.
    Nel passato, la piazza fu anche chiamata Sforza,dal Palazzo che la famiglia Sforza possedeva in zona. Nel cortile del Palazzo la notte del 16 aprile del 1581 venne ucciso il nipote del cardinale Francesco Peretti,da due sicari assoldati da Giordano Orsini,sposo nel 1584di Vittoria Accoramboni,celebre per la sua bellezza.
    La piazza ebbe anche il nome di Grimani,dal nome del Palazzo del Cardinal Grimani,che si trovava ove ora è Palazzo Tittoni.
    Piazza Barberini occupa l’area dell’antico Circo Flora,sorto nel 510 anno di Roma.
    Il Palazzo Barberini,sorto nel 1628 sopra le arcuazioni del Circo di Flora, su disegno del Borromini e del Bernini ,occupava l’area del palazzo Sforza e la casa e il giardino del cardinal Carpi.
    All’interno del Palazzo vi ha sede la Galleria Nazionale d’arte antica,in cui si trovano diversi capolavori ,come “Adamo e Eva” del Pomarancio,”Morte di Germanico” del Pussino,”La Fornarina ” di Raffaello,la “Beatrice Cenci” di Guido Reni,etc.
    Nell’anno 1824 dentro il palazzo si spense Maria Luisa,regina d’Etruria.
    Nell’area del Giardino anticamente vi si trovava un tempietto consacrato da Numa a Giove,Giunone e Minerva,che i romani chiamavano Vetus Capitolium. Dietro il palazzo c’è la grande iscrizione dell’Arco trionfale in onore dell’imperatore Claudio per la conquista della Britannia.
    Al centro della Piazza c’è la bellissima Fontana del Tritone del Bernini e all’angolo con Via Veneto c’è la Fontana delle Api ( lo stemma della famiglia Barberini).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *