Roma Sparita - Rupe Tarpea

Rupe Tarpea

Rupe Tarpea
Descrizione: Rupe Tarpea. La rupe ebbe questo nome dalla figlia di Spurio Tarpeo, custode dell’arce capitolina la quale – avida di oro e gioielli – aprì le porte della rocca ai Sabini che l’assediavano, chiedendo in cambio ciò che essi portavano al braccio sinistro. La ragazza intendeva le armille d’oro, ma si dimenticò che essi portavano al braccio sinistro anche pesanti scudi di bronzo. Furono questi che i Sabini le gettarono addosso uccidendola. Una leggenda medievale invece vuole che i Sabini ricoprissero veramente d’oro Tarpea seppellendola fino a morte. Dalla Rupe Tarpea venivano precipitati i traditori di Roma.
Anno: (?)
Fotografo: (?)
Fonte: Le Strade di Roma – Pubblicazione Periodica – 1988 – Newton & Compton Editori
Aggiunta da Mario Visconti

8 Responses

  1. Quanti ne butterei di amministratori comunali da questa rupe!!!!!Vedi che la smettono….de ruba!!

  2. Una volta c’era una discoteca .

  3. Avatar Mario Visconti ha detto:

    La discoteca (meglio dire Night Club) si trovava all’inizio di via Veneto che ospitò a lungo due giovanissimi chansonniers francesi: Gilbert Becaud e Charles Aznavour.Oggi i locali sono occupati da “Sala Slot”.

  4. Esatto giusto grazie bei ricordi . :)))))

  5. Anche se il film era ambientato a Milano … in quel night appunto chiamato Rupe Tarpea ci girarono alcune scene di “Totò. Peppino e la malafemmina” … e nel complesso che suonava in quelle scene c’erano Massimo Catalano e Lucio Dalla …. comunque fino all’anno scorso c’era il ristorante “Pastarito” … adesso invece c’è una sala-scommesse …

  6. era un gran locale se rimorchiava donne mature,,,che tempi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *