Roma Sparita - Ponte Milvio

Ponte Milvio

Ponte Milvio
Descrizione: Ponte Milvio
Anno: 1800/1820
Autore: Alexander Nasmyth
Aggiunta da Loredana Diana

6 Responses

  1. Bellissimo paesaggio! Sarebbe perfetto se ci fosse solo l’Olimpico con la Maggica! !

  2. Detto anche “ponte mollo”. Bellissimo!

  3. COSTANTINO E PONTE MILVIO

    Co’r Cristianesimo l’imperatore ciebbe un feeling dar vorto umano
    tanto che ufficializzò la libbertà de culto co’ l’Editto de Milano.
    Costantino, er cui Arco è ‘na magnificenza, co’r congresso de Nicea
    dette er via ar primo Concilio ecumenico e rafforzò la sua nomea.
    Tutto iniziò quanno prima de lo scontro co’ Massenzio in una notte nera
    s’insognò la croce divina in celo che fu l’emblema de la sua bandiera,
    ascortanno Dio (“In hoc signo vinces”) e così da ‘sta battaja sovrumana,
    vinta a Ponte Milvio, nacque, visse e prosperò la Democrazia Cristiana!
    In tempi moderni ‘sto partito fu spazzato via, co’ l’artri, da Tangentopoli
    e mò sur ponte ce so’ lucchetti, simboli d’amore fra innamorati e popoli!
    ‘Sto ponte lo costruì er console Molvius, da cui prese er nome, ner 200 a.C.,
    e è er più antico pe’ la sua struttura origginaria, uguale a come era prima
    artrimenti ce sarebbero artri ponti de più vecchi che je avrebbero dato pisto,
    come quelli fatti a travi: Fabbricio e Cestio unenti le sponne all’isola Tibberina,
    o come puro quello Subblicio, famoso pe’ l’ardimento dell’eroe Coclite Orazio
    che lo fece crollà pe’ nun fa’ avanzà l’Etruschi e pe’ loro fu un granne strazio!
    Ponte Milvio, cui confluiscono la Flaminia e la Cassia, è anche chiamato Mollo
    e è sempre ricordato pe’ la battaja in cui Massenzio finì ner Tevere in ammollo!

  4. Avatar carlo grossi ha detto:

    Questo quadro, datato 1800-1820 è stato fatto al suo ritorno in Gran Bretagna, Scozia, su disegno eseguito tra il 1782 e il 1784, anni in cui il pittore si trasferì in Italia per studiare Arte. Fu anche un bravo architetto in Scozia..

  5. manca lo stadio..ahahahahh…scherzooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *