Roma Sparita - Via del Corso, 263 e 269

Via del Corso, 263 e 269

Via Cesare Battisti
Descrizione: Via del Corso, 263 e 269. Negozio Ricordi
Anno: fine ‘800
Fotografo: (?)
Fonte: Tratta da ebay archivio sconosciuto
Aggiunta da Remia Marcello

31 Responses

  1. Questo dovrebbe essere “Ricordi ” di via.del corso accanto all’hotel.

  2. Accanto all’Horel Plaza c’erano le “Messaggerie Musicali”. “Ricordi” di via del Corso era più avanti verso piazza del Popolo ( rilevò la Casa Musicale De santis, mi pare ). Confermo che non è via Cesare Battisti che è leggermente in salita e che ho frequentato fin dall’inizio dei miei studi musicali negli anni ’60. La numerazione dei civici mi riporta invece in un altro posto sempre in via del Corso. https://www.google.it/maps/@41.8978662,12.4817377,3a,75y,69.69h,86.82t/data=!3m6!1e1!3m4!1sYIL3ffnqBLXw5N02bvaLgQ!2e0!7i13312!8i6656 …… Anche l’aspetto della facciata coincide. Probabilmente i musicisti più anziani potrebbero ricordarlo lì….

  3. Riccardo ha perfettamente localizzato la foto.
    Non è via Cesare Battisti, ma via del Corso, 263 e 269.

  4. Avatar fabrizio barbabella ha detto:

    E’ giustappunto Via del Corso 263-269. Ora lì Ricordi non c’è più: al suo posto, outlet dell’abbigliamento, jeanserie, squallidi negozi di chincaglierie, e il negozio de La Gardenia (profumi ecc..). Ve lo posso confermare perché, per ben 35 anni, ho lavorato in Via del Corso 271, sede dell’allora Banco di Sicilia, sito nel palazzo Mancini-Salviati, che è il palazzo confinante sulla destra della foto. Ragazzi, quanti ricordi! Ricordi una vita (mi riferisco ai miei “ricordi” e non al negozio “Ricordi” – gioco di parole, ovviamente!)

  5. …nel dicembre 1974 lavoravo qui come cassiera…gia”all’epoca avevano inventato il lavoro stagionale :-(

  6. Chi si ricorda quando si entrava e si potevano sentire i dischi che volevi acquistare in cabina con le cuffie?

  7. Io ci acquistato, anche, gli spartiti musicali per strimpellare ls mia chitarra, che bei tempi.

  8. Quanti spartiti ci ho comprato, se non li avevano te li ordinavano e dopo due giorni li avevi.

  9. Ci sono stata in quel negozio

  10. una volta volta ci ho comprato dei dischi……

  11. Roma mia?era un salotto a cielo aperto❤❤❤

  12. Ricordo negozio vicino kotel….. quello bar antico dopo anno 1973

  13. Vedo che vendevano pianoforti, roba antiquata fuori moda e bruttina. Hanno fatto benissimo a chiudere, largo a noi giovani.

    • Ma guarda che non c’è bisogno di uccidere il passato per fare largo ai giovani. Si può coesistere. Le belle idee camminano con le gambe di tutti……..poi,anche tu,diventerai passato.

    • Veramente sono nonno da un pezzo, voleva essere una battuta di spirito ma vedo che mi è andata di traverso. Riguardo ai pianoforti non le sto a raccontare quanto li ami, anche sono musicalmente indegno di sfiorarne uno.

  14. Che bello. Giuseppe Verdi era ancora vivo.

  15. Se non sbaglio quella sede e’ rimasta li’ fino alla fine degli anni 60 / 70.. ?

  16. Vorrei tornarci oggi con lo spirito di ieri!

  17. QUESTO E ESISTITO FINO AL 1965

  18. veramente molto di più credo anni 80

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *