Centocelle

Centocelle
Descrizione: Centocelle, primo saggio nazionale premilitare
Anno: 1936
Fotografo: (?)
Fonte: archivio istituto luce
Aggiunta da Remia Marcello

5 Responses

  1. Questa non è Roma Sparita, perché potrebbe essere qualunque posto. Vista però l’attività che vi viene rappresentata direi piuttosto “fascismo sparito”, e meno male, anche se in realtà molti nuovi fascismi si esprimono nel mondo, e anche da noi.

    • Commenta senza conoscere,non mi stupisce ! Si informi su cosa era la pre-militare e quando è’ nata! A quali scopi serviva…..! Così’ Lei non ci fa una gran bella figura!

    • E com’è che non si stupisce, mi conosce forse? Sa chi sono, cosa penso, che lavoro/i ho fatto, di cosa mi occupo oggi? Conosce forse le mie frequentazioni e le mie partecipazioni ad attività socio-politiche? E potrei continuare ancora per molto e con altre e diverse domande alle quali Lei certamente non è in grado di rispondere, nemmeno se facesse parte dei Servizi Segreti. Restando però nel merito è assolutamente vero che la foto che Lei ha pubblicato e stata fatta durante il fascismo e le mie osservazioni, quindi, sono pertinenti e dovute, considerando che viviamo in un Paese che contiene in costituzione il ripudio del fascismo e che per legge ne vieta (del fascismo) l’apologia in ogni forma. Cos’era la pre-militare e a cosa serviva durante il fascismo è storicamente noto ed indiscutibile, nonché oggi certamente esecrabile. Così, come vede, è Lei che non ci fa una bella figura. Buona giornata.

  2. Marcello Remia ha detto:

    per Osvaldo Ulderico, non è un qualunque posto, è riconoscibilissima la Torre di San giovanni, o Torre di Centocelle, conosciuta anche e soprattutto come “la Torraccia” con ancora la sua pinetina intorno, la zona era spessissimo adibita dal regime fascista allo svolgimento di campi militari e premilitari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.