L'Acqua Acetosa L'Acqua Acetosa

Acqua Acetosa


Descrizione: Fontana dell’Acqua Acetosa (Piazzale dell’Acqua Acetosa)
Anno: fine ‘800
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Roma Sparita

2 Responses

  1. Loredana Diana ha detto:

    Riccardo Rolli
    da bambino mi portava mio padre in bicicletta …. l’acqua non mi piaceva perchè appunto era acidula……..

    Ruggero Cesarei
    Noi invece ci andavamo apposta per bere quella meravigliosa “Acqua Acetosa” che con i lavori delle Olimpiadi del 1960, hanno inquinato la falda.

    Fabrizio Manasse
    Oggi è stata restaurata ma l’acqua non è più quella della fonte originaria ( è quella dell’acquedotto che beviamo a casa) e in più è stata recintata e la sera non è accessibile

    Rita Cardarelli
    Mio padre (classe 1920) ricorda un vecchietto con il carrettino che vendeva acqua acetosa e cantava :”Iooscooooo (chiosco? …acqua acetosaaaa…e bevetela sora sposa quarche cosa ve fara’! (decantava le prorieta’ di quest’acqua)

    Mariano Costantini ‎
    @ Rita. Mio padre (cl. 1905) a noi 3 fratelli,la sorellina era piccola, nel 194o ci mandava a turno ogni giorno a prenderne 2 fiaschi. Tariccomanno che potevo da canta’ ! na’ fila. Nabbastaveno le file co’ le tessere alimo.’. alimmentari, pe’ magna’ Puro quelle pe’ bbeve. Sotto er sole, le solite furbate a passatte avvanti.
    Per un periodo chi ricorda che si doveva scendere in un tombino al di fuori della fontana. Poi col peso tornare su e arrivarea casa in via Fauro alta, passando per le”scalette” della ferrovia..Nun ciaveva antro da fane Gian Lorenzo ! Be’ ..scherzo .. Bei tempi Rita…

    Carolina Marconi ‎
    @Rita, la prima parola dell’acquacetosaro era “Fresca”. Quindi: “Fresca l’acquacetosa… ecc.”

    Mariano Costantini ‎
    @Rita-Un conoscente o amico di mio padre, mi sembra si chiamasse Aimone, che abitava in zona V.le Romania, mi chiese se ne portassi un fiasco di acquacetosa anche a lui. Dall’espressione della mia faccia,terrorizzata, si affretto’ ad aggiungere che aveva scherzato! Puoi capire che periodi quelli, nei quali ai giovani dell’età scolare erano assegnati compiti…oltre i “compiti”.

  2. Drago ha detto:

    la domenica con la mia famiglia e con famiglie amiche si faceva la scampagnata con il filobus 53

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *