Foro Romano - Tempio di Saturno Foro Romano - Tempio di Saturno

Tempio di Saturno


Descrizione: Resti del Tempio di Saturno, fu eretto nel 498 a.C., quindi era per “antichità” il secondo tempio di Roma dell’età repubblicana. Dedicato al dio che aveva fondato il primo villaggio sul Campidoglio, intendeva essere il centro di un culto che, scavalcando il periodo monarchico, si riallacciasse direttamente con le origini mitiche del popolo romano. Era inoltre il riferimento di una delle feste più importanti con cui si celebrava il passaggio tra la fine dell’anno vecchio e l’inizio del nuovo: i “Saturnalia”, momento magico di interruzione di ogni regola e sfrenato abbandono ad ogni libertà. Saturno era anche il dio della mitica età dell’oro e proprio all’interno del suo podio veniva conservato il tesoro dello Stato Romano. Oggi del tempio di Saturno rimane ciò che resta dei restauri della fine del III secolo d.C. dopo il terribile incendio avvenuto durante l’impero di Carino (283 d.C.).
La foto mostra le otto colonne di risulta, in granito, con capitelli in stile ionico
Anno: 1850 ca
Bibliografia: G. Carpaneto, M. Quercioli, C. Villa, A. Manodori,“I Rioni di Roma”volume II, ed. Newton&Compton, 2000.
Fotografo: Giacomo Caneva
Fonte: da “Giacomo Caneva e la scuola fotografica romana, 1847-1855” a cura della Regione Lazio – Alinari 1989
Aggiunta da Carlo Galeazzi

2 Responses

  1. Loredana Diana ha detto:

    Antonella Fabriani Rojas
    A me questa foto dà una profonda emozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *