Roma Sparita - Gianicolo

Gianicolo


Descrizione: Gianicolo. Il tradizionale sparo del cannone a mezzogiorno, introdotto da Pio IX nel 1847, per dare uno standard alle campane delle chiese di Roma, in modo che non suonassero ognuna il mezzogiorno del proprio sagrestano. Il cannone era allora in Castel Sant’Angelo, da dove venne spostato nel 1903 a Monte Mario, per qualche mese, per essere poi posizionato al Gianicolo. L’uso non fu interrotto dall’Unità d’Italia, ma dalla guerra sì. Fu ripristinato il 21 aprile 1959, in occasione del 2712º anniversario della fondazione di Roma.
Anno: Maggio 1975
Fotografo: (?)
Fonte: Roma dal ’68 ai nostri giorni, edizioni Cosmopoli
Aggiunta da Sandro Bardaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *