Roma Sparita - Porta Furba

Porta Furba

Porta Furba
Descrizione: Porta Furba – Gita fuori porta. La carrozza è entrata a Roma da Porta Furba. Sul fondo della foto si vede la fontana di Sisto V realizzata, da Domenico Fontana, nel 1586. Di questa fontana, però, resta memoria solo nella grandiosa ed elegante epigrafe posta sull’arcata di porta Furba perché, l’originale, fu distrutta dagli uomini e dal tempo. L’attuale fontana che si vede nella foto – e ancora oggi esiste – è quella fatta edificare da Clemente XII, Corsini, nel 1733.
Anno: 1890 ca
Fotografo: Giovanni Primoli
Fonte: Roma Fondazione Primoli.
Aggiunta da Mario Visconti

3 Responses

  1. Complimenti..porta furba la conosco bene ma vederla in queste foto mi fa apprezzare ancor di piu’ la sua storia e la sua bellezza…..

  2. Per essere esatti,questo è l’inizio di Via del Mandrione. Qui di Porta Furba c’è solo l’omonima Porta ( o Arco : in effetti,la Porta sfrutta uno degli archi dell’acquedotto Felice,fatto erigere pa Papa Sisto V°,Felice eretti nel 1585). La Porta non si vede perchè sta alle spalle del fotografo.
    Via di Porta Furba inizia dall’incrocio con la Via Tuscolana e Via Arco del Travertino. Vicolo di Porta Furba inizia quasi al principio di Via Porta Furba e sbuca sulla Via Tuscolana al n° 499,di fronte a vicolo Tuscolano. Via della Batteria di Porta Furba è la strada dove si trova il comando della guardia di Finanza,là vicino.

  3. La fontana di Sisto V (anche chiamata “la fontana bella”) faceva parte di una serie di tre che il papa aveva fatto realizzare nei punti dove il “suo” Acquedotto Felice incrociava le strade consolari, per consentire a chi viaggiava alla volta di Roma di dissetarsi o rinfrescarsi con l’acqua di quell’acquedotto. Pare infatti che oltre a questa di via Tuscolana ne esistessero altre due simili, all’incontro con via Casilina (presso Porta Maggiore) e via Tiburtina (presso la porta omonima). Ma di queste non resta più alcuna traccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *