Roma Sparita - Via Giolitti

Via Giolitti

Via Giolitti
Descrizione: Via Giolitti. Un ambulante era pure il barbiere della “meluccia”, qui accampato di fronte alla Chiesa di Santa Bibiana. Due asciugamani, una sedia, un rasoio, una bottiglia di acqua e voilà ! Sullo sfondo il rilevato ferroviario. La meluccia, una vera e piccola mela, serviva a far rigonfiare le guancie per permettere al rasoio di lavorare meglio
Anno: 1910
Fotografo: (?)
Fonte: Tratta dal periodico ROMA, ieri, oggi e domani del 1991
Aggiunta da Virgili Irene

5 Responses

  1. Sapete cosa significa barbiere della maluccia?

  2. era quello che metteva la mela in bocca a chi doveva fare la barba vero?

  3. A Marino c’è un barbiere per bambini chiamato “La meluccia”. Il titolare, un anziano signore, mi ha raccontato che lui discende da un barbiere della meluccia che si metteva fuori dalle mura di Roma in attesa dei pellegrini che entravano in città e si volevano fare la barba dopo il lungo viaggio. La meluccia veniva messa in bocca ai clienti come scritto nella didascalia ma rimaneva la stessa per tutta la giornata. L’ultimo cliente alla fine poteva mangiarsela.

  4. poco distante da qui, sotto l’arco di Sisto V, anche oggi c’è un barbiere ambulante, serve sopratutto extracomunitari e ha sempre clienti in attesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *