Roma Sparita - La Spina di Borgo

La Spina di Borgo

La Spina di Borgo
Descrizione: La “Spina di Borgo” prima delle demolizioni. La futura via della Conciliazione
“Origine del nome del Rione Borgo: nei territori dell’Europa di lingua neolatina, a partire, sembra, dalla Francia, nel corso dell’Alto Medioevo si assiste ad una mutazione semantica, per cui burgus viene ad avere il significato opposto a quello che continua ad avere nelle lingue germaniche burgu. Quindi non cittadella fortificata, ma agglomerato indifeso e spesso propaggine esterna di un centro circondato da mura. In sostanza sobborgo; e non è un caso che la parola latina suburbium abbia dato in italiano sobborgo; in francese faubourg, perdendo la b di urbs a beneficio della g di burgus.”
Anno: Ante 1936 ca.
Fotografo: ?
Fonte: Umberto Mariotti Bianchi, “Borgo”, 2009, ed. Edilazio.
Aggiunta da Mario Visconti

17 Responses

  1. Assurdo demolire tutto ciò…ma come cazzo se fa dico io?

  2. Possiamo evitare le scurrilità ? Grazie

  3. Ogni tanto ce stanno bene…

  4. Sempre interessanti queste foto e relative didascalie per chi è nato a Roma, come me, ma non ne conosce molte zone o rioni!

  5. Mio nonno ( classe 1891!)mi raccontava della meraviglia provata da lui,che proveniva dalla provincia, quando per la prima volta percorse i vicoli della Spina di Borgo

  6. E poi sbuco’ su p.zza San Pietro che grazie al gioco di prospettive gli sembro’ immensa e la basilica gigantesca oltre che bellissima. Ancora nel 1987 ogni volta che lo portavamo a San Pietro, si lamentava di quanto avevamo perso!!!!

  7. Lo stesso raccontava mio papà..

  8. Ma come si fa, dico io… come???

  9. così, a prima vista, gli scalini a sinistra sembrano quelli della Chiesa all’angolo di Borgo Pio con via dei Penitenzieri.

  10. ma oggi abbiamo traffico, auto blu in seconda e terza fila e abusivi a frotte che ti vendono di tutto. vuoi mettere?

  11. Quanto era molto più bella prima, Roma :(

  12. Avatar Claudio ha detto:

    Comunque la foto è di Borgo S. Spirito; il primo palazzo a dx è il retro dell’attuale Hotel Columbus, il secondo palazzo sulla dx è la scuola Pio IX già caserma Serristori nell’Ottocento

    • Avatar Giorgio Franceschetti ha detto:

      …che è stata sopraelevata di un piano quasi ovunque. A sinistra tutte le case seicentesche sono state distrutte per fare un palazzone finto antico.

  13. Mio padre abitava in Borgo Vittorio, quanti ricordi d’infanzia a casa di mia nonna fino al 77,

  14. Il primo palazzo dx e Palazzo della Rovere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *