Roma Sparita - Fabbrica dei Gentilini

Fabbrica dei Gentilini

La Fabbrica dei Gentilini
Descrizione: Fabbrica di Biscotti Gentilini in via Novara, incrocio con Via Alessandria, prima di essere trasferita, nel 1958, in via Tiburtina.
Anno: 1906 ca
Fotografo: Mario Visconti
Fonte: Foto dalla scatola di biscotti
Aggiunta da Mario Visconti

76 Responses

  1. Sono cresciuto con gli Osvego comprati da mia nonna “sciolti” a via Alessandria

  2. Il fornaio li vendeva sciolti

  3. Via Novara non incrocia con via Salaria

  4. Anche io stavo guardando google maps, non capisco…

  5. Ehm ….
    Lo so, sono pignolo, ma …. Via Novara quando la hanno spostata su via Nomentana?
    Deformazione professionale, so’ tassinaro, gli indirizzi sbagliati per me sono soldi persi. ;)

  6. Sono cresciuta con questi biscotti. Mia madre comprava la scatola grande quella a forma di cubo

  7. Avatar Unikr11 ha detto:

    Via Novara incrocio Via Alessandria

  8. Io ricordo i biscotti sciolti. La signora li prendeva da cassetti col frontale in vetro. Ne avremo consumati quintali in famiglia!!! Ora non hanno più lo stesso sapore.

  9. Ho visto sul sito della Gentilini che la fabbrica della foto si trovava in via Alessandria… quindi l’incrocio e’o corso d’Italia o Piazza Alessandria o viale Regina Margherita….. lavoro in zona…

  10. io ricordo che ho comprato una scatola da 1kg una settimana fa e sono finiti da qualche giorno….ammazza!!! con il latte freddo vanno a braccetto

  11. Mia nonna, classe 1904, mi raccontava che quando da bambina andava a scuola, comprava per colazione i biscotti spezzettati che la Gentilini, a via Novara,vendeva nei sacchettti per 1 soldo!!!!!! E mi diceva che erano deliziosi caldi e profumati, e siccome erano spezzettati li vendevano ad un prezzo più basso!!!! Dopo novanta anni ancora se li ricordava.

  12. Lì hanno costruiti un palazzo che venne occupato dagli uffici dell’ENPI (Ente Nazionale Prevenzione Infortuni, poi diventato ISPESL, adesso confluito nell’INAIL

  13. Che profumo poi passandoci accanto

  14. Ciao pensa ora la Fabrica e qui vicino casa mia in via tiburtina.

  15. Zona piazza fiume, corso italia

  16. Ma pensa, non lo sapevo! Ho insegnato in una scuola he adesso non c’è più in Via Novara 20

  17. Ho abitato in quella via negli anni ’60-70. A quei tempi sotto il palazzone moderno c’era Radiovittoria e dall’altro lato le scuole dove ho fatto parte delle elementari e medie. Bei ricordi

  18. Sono orgoglioso di esaltare la Gentilini lo merita perché i prodotti sono eccezionalmente buoni e poi perché è un vanto per Roma.

  19. Quanti ne mangiavo! 12…13…in una sola mattinata per colazione!

  20. Io ricordo la fabbrica in via Tiburtina

  21. 7/8 anni fa venne l’attuale boss dell’azienda nel negozio (non alimentare) dove lavoravo! Ne ricordo il Porsche

  22. Li mangio tutte le mattine :)

  23. Sono tra i pochi che non hanno l’olio di palma tra gli ingredienti

  24. I più buoni in assoluto … I novellini con il latte freddo

  25. Troppo buone le fette biscottate…………..

  26. Quella in via Tiburtina sta de fronte alla ditta della Galenitalia dove mio Padre lavorava e dove io andavo con lui dopo scuola. ..via Tiburtina 1310

  27. Non mi sono mai piaciuti quei biscotti.

  28. Sono buonissimi non sapevo che venivano fatti a Roma

  29. Giorgio Catenacci Anna Maria Anonimia

  30. Biscotti Gentilini ancora esistenti, in produzione e vendita….a casa mia si mangiano e anche le fette biscottate che per me sono uniche….

  31. IO abitavo a 300 metri di distanza.

  32. Era vicinissima alla birra Peroni! :D

  33. Che ricordi, buoni e che bella la scatola con il trenino di biscotti…

  34. Di fronte c’è la scuola elementare dove andavo e la mattina c’era un profumo di biscotti che entrava nelle classi.Dolcissimi ricordi!!!!

  35. Io sono nato a Piazza Bologna e li’ c’era un negozio che vendeva i Gentilini sento ancora il profumo di quei biscotti……

  36. Bravi , a momenti mi dimenticavo che li abbiamo finiti!

  37. So’ storici i gentilini!ora cosa c’e’ li?

  38. Avatar Lidia ha detto:

    Io ricordo la fabbrica dei biscotti perchè andavo alle elementari proprio difronte ad essa. Era la scuola elementare XX Settembre 1870, che esiste ancora ma molto ridimensionata a causa della riduzione delle nascite degli ultimi 40 anni. La mia aula affacciava proprio sulla ciminiera e quando infornavano i biscotti ci arrivava un profumo che avrebbe fatto resuscitare i morti. Purtroppo al posto della fabbrica hanno costruito un palazzo orrendo e moderno, sede dell’ENPI. Un grigio ufficio al posto dei mattoncini rossi che profumavano di cose dolci. Forse in epoca più moderna l’avrebbero salvata e riconvertita come è stato fatto per gli edifici dell’ex Birreria Peroni che si trovano in zona. Bei tempi!! E’ proprio vero il detto “stavamo meglio quando stavamo peggio”! E non penso solo agli edifici, ma allo stile di vita, ai valori e agli ideali che oggi non ci sono più.

  39. Adesso il profumo mi arriva in ufficio però

  40. La ricordo….. c’era la mia scuola elementare

  41. Avatar Dario ha detto:

    anche io ho frequentato le elementari alla XX settembre 1870, e il profumo dei biscotti era indimenticabile,
    nel mio caso il profumo mi ha seguito, perchè molti anni dopo ho inziato a lavorare in un industria che negli anni 70 si trasferì in via Tiburtina a Settecamini Lo stabilimento della Gentilini era li accanto

  42. Cmq manco piu’ a via tiburtina sta’…..l’edificio sta tutto sgarrubbato!

  43. Avatar francesco merola ha detto:

    Ogni mattina prima di entrare a scuola (la XX settembre), passavo in negozio a prendere la merenda che consisteva in un wafer di forma quadrata di una bontà unica.

  44. Avatar Francesco ha detto:

    Se non mi sbaglio negli anni 50 c’è n’era un altro verso piazza Sempione…………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *