Via Silvano

Via Silvano


Descrizione: Pietralata – La sezione del partito comunista italiano a Via Silvano
Anno: 1946
Fotografo: (?)
Fonte: archivio sconosciuto
Aggiunta da Giuseppe Pollicelli

6 Responses

  1. Romolo Testoni ha detto:

    Penso che questa non sia Via Silvano, ma la vecchissima sezione del PCI ( credo che prima della guerra fosse la sede del fascio) che si trovava su via di pietralata all’altezza di via flora. Successivamente sa sezione del PCI fu spostata in via silvano.

  2. Loredana Diana ha detto:

    Luca Feliciani 
    come mai tutti questi bambini, era l’ora del pranzo?

    Adriano Calderini 
    Questa e altre foto sono custodite presso l’archivio della sezione della Casa del Popolo di via Silvano, e sono presenti nell’ottimo libro “Pietralata – Da campagna a isola di periferia” di Emiliana Camarda, editore Franco Angeli.
    http://www.francoangeli.it/Ricerca/Scheda_Libro.asp?ID=14371&Tipo=Libro&strRicercaTesto&titolo=pietralata.++da+campagna+a+isola+di+periferia

    Adriano Calderini 
    Il motivo della presenza di tanti bambini, era probabilmente legata alla distribuzione dei doni della “Befana U.D.I”, organizzata dall’Unione Donne Italiane. Si può notare il cartello all’entrata della sezione.

    Adriano Calderini 
    Errata corrige: è evidente che per ragioni “climatiche” non poteva essere la befana. La svista è nata, in quanto ho delle foto all’interno della sezione PCI, dove venivano consegnati ai bimbi, i pacchi dell’epifania con la scritta “Befana …Visualizza altro
    Rosy V Costa 
    una foto bellissima

    Carlo Grossi 
    Sembrano regazzini che guardano o tengono palloncini, forse distribuivano giochi semplici per quei poveri ragazzino post guerra…

    Marco Fazion
     in che punto di via silvano si trovava???

    Adriano Candali 
    Palloncini?!
    Pietro Mori I figli di nessuno !

    Francesco Pizzini 
    ‎…No!!! Era il pranzo degli iscritti alla sede…scusate non erano i comunisti che se magnavano i bambini??? ah ah ah

    Riccardo Narducci n
    el manifesto accanto alla finestra si legge una data 1 giugno.

    Federico Rughi 
    questo negli anni 2000 sarebbe diventato il famoso bar de franco in romanzo criminale la serie

  3. Giuseppe Pollicelli ha detto:

    Probabilmente hai ragione. Alcune scene del film “Una vita violenta” (1962) di Paolo Heusch e Brunello Rondi, in cui si vede questa sezione del Pci, fanno pensare che essa si trovasse proprio nel punto in cui dici tu.

  4. silvano Mecozzi ha detto:

    la foto si riferisce alla sede di via di Pietralata.. io abitavo li.. li davanti c’era un muretto in quel punto era stato abbattuto un pezzo per permettere di andare a prendere il bus che aveva le fermate proprio davanti alla sede. Sempre nello stesso stabile alle spalle della sede c’era un vini e olio… e io abitavo all’inizio delle case di via flora, e andavo a prendere vino per i nonni li.

  5. franco manias ha detto:

    silvano ha ragione, quella è la sede vecchia del pci, l’ingresso dava su via di Pietralata, e il vino e olio era del “sor Arduino”, l’entrata dava verso piazza Flora. Da ragazzini andavamo a prendere le lattine delle bottiglie che schiacciavamo per giocarci.
    saluti a tutti

  6. Cruciani Domenico ha detto:

    Ragazzi, questa era l ex sede del fascio, che é stata occupata dal partito comunista, e stava su via di Pietralata, angolo via Flora, la metà della sede c era l osteria, che era stata fatta dal partito, poi l ha preso un compagno, al momento della demolizione del mercato coperto e della vecchia Pietralata , la sede di spostata su via Silvano 15, e il segretario era Angelo Cruciani, Angelino cadile, iarussi etc e fu fondata la Casa del Popolo, rifondata l Albarossa, creato il campo sportivo XXV Aprile, gli spogliatoi, il parco… Vs Domenico Cruciani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *